Tecnologia

IPhone 8 arriverà in ritardo: anche Morgan Stanley è di questo parere

IPhone 8 arriverà in ritardo: anche Morgan Stanley è di questo parere

Nel frattempo, aggiungono gli analisti, Apple non sta facendo venir meno gli ordinativi di componenti necessari alla produzione di iPhone 8 che, tuttavia, vengono acquisiti in numero maggiore rispetto al numero di unità che verranno inizialmente assemblate.

Wind Summer Festival, terza serata: altri successi musicali dell'estate
Si canta e si balla da Roma con Alessia Marcuzzi che conduce il Wind Summer Festival . Al termine della competizione verrà decretato il tormentone dell'estate 2017.

E' chiaro che per ulteriori dettagli sull'effettiva data di uscita del nuovo iPhone 8 sarà necessario attendere le prossime settimane. Le indiscrezioni degli ultimi tempi continuano a indirizzarsi proprio verso quell'estetica con display completamente borderless capace di porre lo smartphone di Apple al passo con i tempi e soprattutto di porlo allo stesso livello (estetico) del Galaxy S8 e S8+ di Samsung che tanto è piaciuto agli utenti. Alla luce di queste previsioni, riportate anche dalla redazione hi-tech di leonardo.it, Morgan Stanley ha ridotto la stima sul numero di iPhone che Apple riuscirà a vendere entro la fine del 2017, aumentando, contestualmente, il numero dei primi trimestri del 2018. In questo caso, l'iPhone 8 avrebbe ancora delle forme arrotondate, dominate - sul davanti - da un display AMOLED da 5.8 pollici, con cornici molto ridotte: la parte alta sarebbe occupata da una penisola "sensor bar", ove troverebbe posto la selfiecamera, i sensori di luminosità e prossimità, ed uno scanner 3D per il volto (con conseguente spostamento dell'area notifiche), mentre - in basso - vi sarebbe l'area sensibile con pulsanti virtuali, ma non il TouchID. Improponibile, per un'azienda attenta al design e all'egononomia come Apple, anche posizionare il sensore biometrico sul retro. La soluzione del tasto Power con lettore, potrebbe essere la più adatta per le esigenze dei clienti? Nuovo sistema di ripresa che potrebbe proiettare gli utenti nel mondo della Realtà Aumentata grazie anche al supporto al nuovo ARKit.