Internazionale

Nuova tegola per Raggi: assessore Mazzillo lascia delega Patrimonio

Nuova tegola per Raggi: assessore Mazzillo lascia delega Patrimonio

In Campidoglio i problemi non finiscono mai. L'assessore Mazzillo aveva rimesso, nei giorni scorsi, rimesso le deleghe alla casa. Mazzillo parla infatti di una comunicazione avvenuta tramite "una chat" e ribadisce di non essere stato informato della volontà del Sindaco di nominare due nuovi assessori: un chiaro riferimento all'assenza di canali ufficiali e formali per gestire una situazione evidentemente complessa.

"Ciò mi consentirà - continua il testo - di concentrarmi, con ancor maggior impegno, per garantire la solidità dei conti di Roma Capitale in modo così da consentire alla sindaca di attuare il programma di rilancio della Capitale".

Mazzillo si era insediato il 30 settembre dopo che Marcello Minenna, economista e professore alla Bocconi, aveva lasciato l'incarico per solidarietà con Carla Raineri, di cui aveva sostenuto la corsa a capo di gabinetto.

Pique stende il Real: il primo "clasico" finisce 3-2 per il Barcellona
Ricordiamo che in caso di parità al termine dei due tempi regolamentari le squadre andranno direttamente ai calci di rigore. REAL MADRID (4-3-3) - Navas; Carvajal, Ramos, Varane, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo.

Una frattura che nasce da lontano?

Ennesima tegola sulla giunta guidata da Virginia Raggi , l'assessore al Bilancio Andrea Mazzillo, depositario fino a poche ore fa anche della delega al Patrimonio ha deciso di rimetterla in polemica con la prima cittadina. "Contrariamente a quanto riportato come motivazione di esclusione di alcune posizioni apicali e subapicali dall'interpello avviato in data 19 ottobre 2016 da parte dell'Ufficio Risorse Umane dell'amministrazione capitolina, è stata erroneamente inserita anche la figura del Ragioniere Generale - scrisse Mazzillo, ricorda il Tempo, nella richiesta di rettifica della procedura di interpello del Direttore del personale relativo al conferimento di incarichi apicali e subapicali nell'ambito della macrostruttura capitolina avviata con nota GB/66646 del 19 ottobre 2016".