Internazionale

23enne italiana trovata morta in casa a Glasgow: non è omicidio

23enne italiana trovata morta in casa a Glasgow: non è omicidio

La Farnesina "segue la vicenda" della giovane italiana trovata morta nella sua abitazione a Glasgow, in Scozia, "sin dal primo momento", "in stretto raccordo con il consolato generale a Edimburgo e con le autorità locali" ed è "in contatto con la famiglia della connazionale per prestare ogni possibile assistenza". Il suo cadavere scoperto dalla coinquilina.

Non si hanno ancora informazioni si quanto è successo a Debora Rastelli, ma la Polizia ha per ora affermato che il corpo mostrava segni di violenza e c'erano segni di lotta in tutto l'appartamento. La ragazza italiana, originaria di Cossato in provincia di Biella, è stata trovata morta in casa dalla sua coinquilina che ha dato l'allarme agli inquirenti. Tutte da chiarire le cause della morte.

Dopo il diploma all'Istituto Tecnico Industriale di Biella, la giovane era partita per la Scozia con l'intenzione di trovare lavoro e imparare la lingua inglese, così da mettere soldi da parte per gli studi.

IPhone 8 Rumors: sarà così? Manuale e design!
Oggi, invece, ha scoperto la risoluzione del prossimo telefono . Resta da capire, concretamente, cosa accadrà a iPhone 8 . L'ultimo mistero riguarda la data .

Secondo quanto trapelato da ambienti della polizia ai media locali sul corpo della ragazza e nell'appartamento non sono state trovate tracce di violenza.

"Debora Rastelli non è morta in circostanze sospette": lo ha dichiarato all'Agenzia Ansa una portavoce della polizia scozzese, che non ha ancora stabilito le cause del decesso ma esclude si sia trattato di un fatto di sangue. I genitori sono partiti per Glasgow.

Debora avrebbe compito 26 anni tra qualche giorno. Un anno fa la decisione di trasferirsi all'estero, alla ricerca di un futuro migliore, come tanti altri giovani italiani.