Sportivo

Juventus, West Ham su Lemina. Il Barcellona ci prova per Dybala

Juventus, West Ham su Lemina. Il Barcellona ci prova per Dybala

Una grinta che riuscì a convincere soprattutto la dirigenza campione d'Italia: trenta giorni più tardi, Lemina atterrava a Torino in prestito oneroso con diritto di riscatto. Qualcuno provvederà per lui a svuotare l'armadietto di Vinovo, nel frattempo Lemina svolgerà le visite mediche lunedì mattina e si presenterà in giornata alla stampa e ai nuovi tifosi. Secondo quanto riporta Sky Sport, le due società hanno trovato l'accordo nelle ultime ore sulla base di 18 milioni di euro più bonus legate alle presenze del calciatore. Il centrocampista gabonese è pronto a dire addio ai colori bianconeri dopo una lunga sessione di trasferimenti in cui il suo nome è stato fortemente accostato alla Premier League. E' bastato un viaggio Oltremanica, con quella convocazione da parte di Max Allegri che suonava già di per sé come una dichiarazione di intenti: Lemina non è sceso in campo contro il Tottenham, ma in compenso in terra britannica è arrivata la stretta di mano decisiva per il suo futuro.

Spalletti vince ma non si accontenta: "Possiamo migliorare. Su Candreva e Perisic."
"Lui è forte e vincente - risponde Spalletti - quindi sono contento che abbia espresso certe idee su di me". Capitolo chiuso sembrerebbe, ma il calciomercato ci ha abituati ad improvvisi cambiamenti di rotta.

Battuta dunque la concorrenza efferata di Watford, West Ham e Stoke City, che da tempo si contendevano il centrocampista classe 1993. Sia chiaro, Lemina è un buon giocatore, ma non ha mai dimostrato l'enorme potenziale che tanti, in Ligue 1 ed il primo anno alla Juventus dopo, hanno decantato.