Finanza

La Ferrari lancia un Suv? L'annuncio di Marchionne

La Ferrari lancia un Suv? L'annuncio di Marchionne

La Ferrari conferma l'outlook per il 2017: 8.400 consegne, incluse le supercar, ricavi netti oltre 3,3 miliardi di euro, ebit adjusted maggiore di 950 milioni. I conti sono stati approvati dal consiglio di amministrazione a Maranello. L'indebitamento industriale netto è sceso a 627 milioni rispetto ai 653 milioni del 31 dicembre 2016, "grazie alla generazione di un forte free cash flow industriale, nonostante la distribuzione ai possessori di azioni ordinarie pari a 120 milioni di euro". Tra aprile e giugno sono state consegnate 2.332 vetture, 118 in più rispetto al medesimo periodo del 2016: in forte crescita le vendite dei modelli a 12 cilindri, in particolare la GTC4 Lusso e La Ferrari Aperta. "Le performance dei modelli V8 hanno risentito degli effetti della California T, giunta al suo quarto anno di commercializzazione, in parte compensate da quelle della famiglia 488 e della GTC4Lusso T". Su quest'ipotesi la società non ha commentato, anzi i dirigenti l'hanno più volte negata.

Le caratteristiche del modello allo studio si conosceranno quando verrà presentato il nuovo piano al 2022, nell'Investor Day annunciato per il primo trimestre del prossimo anno. "Continuiamo a fare progressi". Un eventuale suv della Rossa sarebbe "un prodotto diverso, che non si può comparare con altri dello stesso segmento": lo ha precisato il presidente e amministratore delegato del Cavallino, Sergio Marchionne, che ha rinviato all'Investor Day del 2018.

Paltrinieri e Detti volano in finale nei 1500
Una medaglia, questa, che dunque pesa di più: quanto la somma dei pesi specifici del sudore, della fatica e degli incubi. Secondo posto per l'ucraino Mykhailo Romanchuk , mentre sul terzo gradino del podio è salito l'australiano Mack Horton .

Da allora il silenzio, anche perché nessuno ha ancora fatto il passo formale di rivolgersi alla FIA per dare le necessarie credenziali, ma se il tema delle nuove squadre è diventato motivo di discussione ai livelli più alti è segno che qualcosa nello stagno si muove e potrebbe riguardare qualcuno che non è mai voluto venire allo scoperto.