Sportivo

Il Brescia a Massimo Cellino ex presidente del Cagliari

Il Brescia a Massimo Cellino ex presidente del Cagliari

Sul fronte bresciano, invece, l'ormai ex patron Marco Bonometti si dice soddisfatto dell'accordo con l'ex presidente del Cagliari e del Leeds (la firma finale dovrebbe arrivare il 9).

Come vi abbiamo raccontato nella serata di ieri, Massimo Cellino è pronto a diventare il nuovo proprietario del Brescia. Il Cda del club ha ufficializzato l'acquisto della società da parte di Cellino. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti. La questione stadio, di vitale importanza, sarà alla base del progetto che vuole evitare i prestiti e che punta ad una salita immediata in Serie A. Dopo 22 anni di Cagliari (16 in Serie A), e 3 di Leeds United, Cellino sbarca dunque a Mompiano. Il presidente in pectore delle rondinelle Calcio Massimo Cellino, intervistato dal Giornale di Brescia, promette di far tornare la società di via Bazoli ai fasti dell'epoca di Corioni, riportandola al centro del sistema calcistico italiano dopo una stagione in cui si è sfiorata la retrocessione.

E' morto il cardinale Tettamanzi
Se ne va così una delle personalità di maggiore spicco della società e della chiesa milanese e italiana degli ultimi anni. E' morto il cardinale Dionigi Tettamanzi: tutta Milano piange l'arcivescovo e porporato dal cuore da parroco.

Cellino poi continua, cominciando a spronare i suoi nuovi tifosi: "Per adesso la tifoseria non è molto numerosa, ma se cominciano a lavorare bene potremo divertirci ed aumentare sempre di più. Gli imprenditori bresciani non sono interessati al Brescia calcio". L'anno scorso seguivo il Brescia, l'ho visto giocare tante volte e ho detto tante preghiere perché si salvasse.