Sportivo

Aubameyang chiama il Milan, il "Like" sospetto ad un tifoso

Aubameyang chiama il Milan, il

Pierre-Emerick Aubameyang, si sa, è molto attivo sui social network e nelle ultime settimane ha messo spesso dei like a post che parlano di un suo possibile ritorno al Milan.

Il direttore sportivo rossonero parla dei piani futuri per l'attaccante: "La punta del Borussia Dortmund è nel mio destino". Gli acquisti di Borini, Kessie, Biglia, Musacchio, Ricardo Rodriguez, Calhanoglu, Conti, André Silva, Bonucci hanno rivoluzionato interamente il Milan di Vincenzo Montella, ma manca ancora la ciliegina sulla torta. Questo però non ha intaccato in nessun modo la sua volontà, cioè di lasciare la capitale toscana e di vestire la maglia del Milan.

In Val Pusteria gravi danni, strade chiuse per frane
Sono stati segnalati interventi dopo il forte temporale anche in Val Badia, Val Passiria, Val Sarentino e Val d'Isarco. L'intervento si è concluso alle ore 03:50 con l'atterraggio dell'aeromobile alla base di Bolzano.

Ormai non è più un mistero: "Vogliamo un attaccante, non possiamo sbagliare". Ma ti rendi conto?

Un'esperienza intensa, dura. Non era facile tenere Donnarumma, prima ci avevano provato altri, inutilmente, eppure ce l'abbiamo fatta noi, perché era importante, una conquista su cui costruire il resto. E l'ha capito anche Raiola. Quei 67mila dell'altra sera per Milan-Craiova ci assegnano una responsabilità straordinaria, da oggi alla Champions è il programma, ci vogliono risultati importanti ma è innegabile che abbiamo fatto una campagna scientifica: "tanti giovani, pensando al domani, con Bonucci e Biglia i maestri che li aiutano a maturare, non solo per vincere oggi ma per realizzare un ciclo". Io non posso sbagliare per questi tifosi che mi apprezzano per quel che si è fatto, per la trasparenza del mio lavoro. Poi sull'entusiasmo: "L'ho visto qui e in Cina, dove c'è un entusiasmo come a San Siro".