Internazionale

Mattia Dall'Aglio morto per un malore dovuto a problemi cardiaci

Mattia Dall'Aglio morto per un malore dovuto a problemi cardiaci

L'autopsia che si è conclusa in Medicina legale al Policlinico di Modena sul corpo del 24enne nuotatore Mattia Dall'Aglio morto domenica scorsa mentre si allenava ha stabilito che si è trattato di un arresto cardiocircolatorio. Il cuore del giovane sarà inviato in un centro specializzato a Padova per chiarire meglio la dinamica del decesso.

Per il decesso dello sportivo sono indagati, con l'ipotesi di reato di omicidio colposo, il presidente dell'associazione 'Amici del nuoto', che si occupa della struttura, e un tecnico, allenatore, dell'associazione stessa. I risultati definitivi dell'autopsia saranno necessari anche per chiarire se la presenza di qualcuno vicino al nuotatore e quindi un intervento tempestivo al momento del malore avrebbe potuto evitare il peggio.

Gossip Gianluca Vacchi nei guai: sequestrate ville e yatch
Divenuto celebre per i suoi balletti su Instagram , il rampollo ha un enorme seguito sui social network (12 milioni di follower). Secondo i quotidiani del gruppo editoriale Riffeser QN , il debito dell'aspirante dj è di 10 milioni di euro con il Banco Bpm .

Inoltre all'esito dell'autopsia non sarebbe stato possibile stabilire con esattezza l'orario in cui Dall'Aglio è morto. Da quello che trapela, difatti, pare che Dall'Aglio fosse da solo all'interno di un locale che viene utilizzato soltanto da alcuni sportivi dopo che si è ottenuta la chiave custodita da un bar sempre adiacente alla piscina. La stanza adibita a palestra è stata intanto posta sotto sequestro, per procedere con ulteriori accertamenti da parte degli inquirenti.