Sportivo

Psg, dopo Neymar pronti 200 milioni per Mbappé

Psg, dopo Neymar pronti 200 milioni per Mbappé

Dopo Neymar, arriva (?) Mbappé. A questo punto il PSG si candida, naturalmente, a candidata numero 1 per la vittoria della prossima Champions League, sogno neanche troppo nascosto della presidenza parigina. Come rivela Le Parisien, infatti, fonti interne al club monegasco negano che esista un accordo con il Psg sulla base di 180 milioni di euro. A ogni modo, alle spese pazze ci si è ormai fatta l'abitudine: difficile che qualcuno riesca ancora a stupirsi dei denari pagati per ottenere il cartellino di un calciatore. L'enfant prodige francese sembrava vicino al Real Madrid, pronto a sborsare la stessa cifra, ma evidentemente qualcosa è cambiato: forse il Real non era poi così convinto di volerlo prendere o forse Mbappè preferisce rimanere in Francia e accettare i soldi del PSG.

A rendere l'indiscrezione più concreta sarebbe stato l'incontro tra il manager del Psg Henrique e l'agente portoghese Jorge Mendes, che tra le sue procure ha anche quella degli interessi del Monaco. Un vertice nel quale si parlerà di Mbappé ma, probabilmente, anche di Fabinho, fra gli elementi più importanti della compagine biancorossa. L'attaccante del Monaco, corteggiato da tempo dai "blancos" avrebbe dichiarato espressamente di preferire i parigini ai madrileni. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Lago di Bracciano, Minnucci (Pd): Raggi ricorre su ordinanza
Il nuovo provvedimento prevede l'azzeramento progressivo dei prelievi del lago di Bracciano, riserva idrica della Capitale nei momenti di emergenza.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.