Internazionale

15enne si spara con il fucile del padre

15enne si spara con il fucile del padre

Il motivo del tragico gesto sarebbe una delusione sentimentale.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte del povero ragazzo.

Il fucile era regolarmente detenuto dal padre del ragazzo che aveva come hobby la caccia.

Sono ora in corso gli accertamenti da parte dei militari dell'Arma sull'accaduto.

Svelati oggi i calendari dei 9 gironi della Serie D
Tra le sarde occhio al Latte Dolce che si è notevolmente rinforzato e alla Nuorese. "Buon campionato a tutti". E si parte con Taranto-Aversa Normanna e Nardò-Sarnese, una doppia sfida sull'asse Puglia-Campania.

Dopo aver cenato con i genitori, il giovane è salito nella sua camera da letto, una mansarda al quarto piano di una palazzina, e con l'aiuto di un bastone si è puntato l'arma contro sparandosi al volto.

Un ragazzino di 15 anni è stato trovato morto, questa mattina, nella mansarda della sua abitazione (una villetta di due piani di proprietà della famiglia) in strada dell'Alpina 6, a San Benigno Canavese (Torino).

Il ragazzo aveva un fratello e una sorella che al momento del fatto non erano presenti in casa.

Tragedia a San Benigno.