Internazionale

Giovani morti in autostrada Nei video la chiave della tragedia

Giovani morti in autostrada Nei video la chiave della tragedia

Lo schianto si è verificato all'altezza della galleria di Isola delle Femmine in direzione del capoluogo, poco dopo lo svincolo per Capaci. Il conducente della Yamaha R1 ha perso il controllo del mezzo, ma le cause sono in corso di accertamento. Si chiamavano Emanuele Giordano e Roberta Pellegrino. Sul posto è intervenuto il medico legale per effettuare una prima ispezione. Solo dopo le 9,30 l'autostrada è stata riaperta al traffico. Le salme delle due vittime sono state portate all'obitorio del Policlinico, a disposizione dell'autorità giudiziaria che sta svolgendo le indagini.

Arriva la pioggia: c'è addirittura l'allerta della Protezione civile
Per questo motivo, la protezione civile regionale invita anche a prestare attenzione alle zone depresse del territorio e con condizioni idrogeologiche fragili.

Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale i due giovani sono morti sul colpo. I tentativi di soccorso si sono rivelati vani, all'arrivo delle ambulanze i due ragazzi erano già privi di vita e nonostante gli operatori del 118 abbiano provato più volte a rianimarli si sono dovuti arrendere e ne hanno dichiarato il decesso.