Cultura

Mother!: impressioni e commenti sul film di Darren Aronofsky a Venezia 74

Mother!: impressioni e commenti sul film di Darren Aronofsky a Venezia 74

Per la cronaca da segnalare l'arrivo a Venezia anche di Michael Caine (per la presentazione diMy Generation di David Batty, documentario fuori concorso alla Mostra), che la butta in politica: "Sono a favore della Brexit - ha detto in conferenza stampa -". "Ci sono voluti tre mesi di prove per entrare nella parte" ha confessato la Lawrence, spiegando come quella della madre sia una parte completamente diversa da quelle mai recitate finora, mentre Aronofsky ha sottolineato come lo smarrimento del personaggio di Jennifer nel film sia esattamente quello che lo spettatore dovrebbe provare di fronte alla pellicola. La storia parla di una giovane coppia di sposi che si trasferisce in una casa di campagna ma l'incontro con due personaggi misteriosi porterà a eventi terrificanti. Ma un giorno in questa casa bussa alla loro porta un ospite inatteso (Ed Harris) seguito poi dalla moglie (Michelle Pfeiffer): una coppia che, con la sua carica sulfurea, alla fine getta lo scompiglio nella loro vita. Un atteggiamento che ha visto infuriare i fan, che non hanno perso tempo e sono corsi a criticare la Lawrence sui social.

La Lawrence è una delle star più attese al Lido ed è arrivata oggi a Venezia per presentare il film insieme al resto del cast.

Il branco di Rimini dietro le sbarre
La polizia in borghese ha poi accerchiato lo scompartimento e, a Rimini , quando non aveva altre persone vicine, è stato bloccato. Gli uomini dello Sco e della mobile di Rimini e Pesaro lo avevano intercettato in bicicletta all'altezza del parco Miralfiore.

Ma anche il pubblico rischia lo shock, stordito da uno stile che da realistico vira prima sulla metafora poi sceglie il grandguignol, quando gli ammiratori del protagonista si rivelano più distruttivi delle termiti. Il nostro è un lavoro, qualche volta ti amano, qualche volta ti odiano soltanto perché esci dalla macchina e entri in un ristorante senza dir loro una parola.

Ma per i critici sembra che abbia girato una parodia horror di Shining e Rosemary's Baby.