Internazionale

La pioggia non ferma la Roma: 3-0 casalingo al Verona FOTO

La pioggia non ferma la Roma: 3-0 casalingo al Verona FOTO

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' a seguito della vittoria dei suoi per 3-0 contro il Verona.

Nel comunicato ufficiale diramato dal Centro Funzionale Regionale, si legge che "il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dal mattino di domani, 16 settembre 2017 e per le successive 24-30 ore sul Lazio: precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale".

La Roma di Di Francesco, dopo il pareggio fortunoso in UCL, torna a vincere e lo fa in modo caparbio, dominando il Verona dal primo all'ultimo minuto e sfoggiando una prova di forza di alto profilo. Dzeko ha voglia di spacccare la porta, si vede, e in pochi minuti spreca due ghiotte occasioni davanti la porta dei gialloblu. Il tecnico manda in campo Under e Pellegrini ed entrambi rispondono presenti, prima della passerella finale offerta a Schick ed Hector Moreno. E' un assedio romanista però, con il Verona che si appoggia al solo Kean.

Lady Gaga ricoverata, annullato concerto a Rio de Janeiro: "Ho forti dolori"
Brasile , sono devastata per non riuscire a venire al concerto Rock in Rio . Miss Germanotta rimarrà in ospedale sotto la cura dei "migliori medici".

La riposta dell'Hellas è sui piedi di Bessa, coraggioso al 30' quando tenta il tiro dalla distanza: destro secco che si perde di poco sul fondo, alla destra di Alisson. Lui isolato? Si è parlato di una solo partita, in cui Edin ha sofferto e dove l'Atletico ci ha messo in difficoltà. Kolarov regala un assist a Džeko, che con la punta supera ancora il portiere avversario: per l'ex attaccante del Manchester City è il terzo gol in campionato. "Ha grandissime qualità, deve mettersi a disposizione della squadra". Pellegrini non lo voglio considerare un'alternativa, lo conosco bene e lavora con me da tre anni, sa quello che voglio dal gioco. Non è un'alternativa e può ancora crescere molto.

La Roma parte subito forte e dimostra di voler avere il predominio del campo in lungo e in largo, centrando un palo con il giovane turco debuttante Under.