Finanza

Fincantieri: fonti Mef-Mise, al 51% in Stx con prestito 1% Francia(2)

Fincantieri: fonti Mef-Mise, al 51% in Stx con prestito 1% Francia(2)

Italia e Francia si sono date come scadenza quella del vertice per trovare un compromesso sul dossier dopo la decisione di Macron di annullare l'accordo raggiunto in precedenza, che prevedeva che Fincantieri avesse il 54,6% di Stx insieme con CR Trieste. Non va infatti dimenticato che Fincantieri aveva vinto l'asta per rilevare il 66,6% di Stx, salvo poi essere costretta a fermarsi a causa della nazionalizzazione "temporanea" della società, decisa dal neoeletto presidente francese Emmanuel Macron.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio.

Studentessa spagnola in Erasmus denuncia uno stupro a Rimini
Stando al suo racconto, la giovane si trovava a Rimini in compagnia di altri studenti stranieri quando è accaduto l'episodio. Ha trascorso un po' di tempo con loro, bevuto in loro compagnia alcuni drink, poi si sarebbe appartata.

La quota di Fincantieri sarà del 50%, quello dello Stato francese del 34,34%, Naval Group sarà al 10%, i dipendenti al 2% e un gruppo di aziende locali al 3,66%. Fonti di Naval Groupe citate da Le Monde affermano: "I pianeti si sono allineati, approfittiamone". Inoltre Parigi 'presterà´ a Fincantieri l'1% che consente al gruppo italiano di detenere il controllo. In caso di revoca del prestito, Fincantieri potrà esercitare una 'put' che obbliga lo Stato francese a comprare tutta la sua quota a un 'fai' price'. Tra gli elementi che verranno presi in considerazione, l'aderenza alle regole di governance, la conservazione della proprietà intellettuale e del know-how e il supporto allo sviluppo dei cantieri, il mantenimento dei posti di lavoro e dei subappalti, l'uguale trattamento all'interno del gruppo.

Di fatto, in cambio di questa percentuale in prestito, si prevedono appuntamenti regolari tra francesi e italiani per tutto il periodo dell'accordo: i due partner esamineranno lo stato della loro azienda comune nonché il rispetto degli impegni assunti da entrambe le parti.