Sportivo

Napoli, Mertens esulta: "Vittoria importante. La dedichiamo a Milik"

Napoli, Mertens esulta:

Amico di Marco D'Amore? L'attaccante azzurro si è fatto male durante la partita contro lo Spal, già in questo lunedì è stato operato e l'intervento è riuscito perfettamente, come comunicato dalla società. Il mio momento migliore? Per Milik mi dispiace molto, ha una sfortuna incredibile quel ragazzo e siamo tutti con lui. Ho visto che la porta era vuota ed ho tirato, non ci ho pensato troppo. Io sono Dries e voglio restare con i piedi per terra. Mi piace tanto girare per la città e andare e mangiare.

SU MISTER SARRI "Anche lui fuma, non tutti lo sanno". Fa giocare il suo gioco, nel nostro gioco c'è la sua mano, io posso parlare solo bene di lui. Mi sono lamentato per il poco tempo a disposizione per allenare i giocatori per il bene del calcio. "Stiamo facendo bene e vogliamo continuare". Mi fa molto piacere che Pepe sia rimasto, è molto importante dentro e fuori dal campo, sappiamo che lui è un personaggio importante per noi. Di Marek abbiamo bisogno, il goal arriverà presto. Se i primi due sono per inarrivabili, i due giovani talenti iberici danno dieci anni allo stesso numero 7 napoletano, ma un'altra convocazione con la Nazionale, il Ct Julen Lopetegui potrebbe dargliela e se la meriterebbe alla grande. Dobbiamo pensare partita per partita. Ma alla fine quello che conta è aver totalizzato i tre punti ed aver anche messo a posto la differenza reti che in un girone di Champions è sempre un elemento da non sottovalutare.

Juventus, Dybala senza freni: "La Champions è un'ossessione"
Situazione sentimentale? Adesso sono single dopo tre anni bellissimi passati con Antonella (Cavalieri ndr), ma adesso è finita". In questo momento Dybala sembra essere il miglior calciatore che il campionato italiano può mettere in mostra.

Falso belga ma napoletano?