Internazionale

Claudio Baglioni, concerto a Lampedusa interrotto da un nubifragio

Claudio Baglioni, concerto a Lampedusa interrotto da un nubifragio

Con Claudio Baglioni a salire sul palco, collocato non a caso nell'area del molo della stazione marittima, Paola Saluzzi, la Banda musicale della Polizia di Stato con i suoi 105 musicisti diretto dal maestro Maurizio Billi e i 40 elementi del coro Giuseppe Verdi di Roma condotto da Elena Masini con la direzione artistica di Marco Tartaglia. Sono tutti ansiosi di vedere l'artista alla guida del Festival di Sanremo 2018, ma molti si sono domandati se Baglioni verserà il suo, senz'altro ricco, cachet in beneficenza; per questo motivo il tg satirico ha pensato che il cantante dovesse essere "attapirato". "Non so quale sarà il mio compenso, ma non lo escludo". Non resta che attendere il prossimo gennaio 2018 quando, durante la consueta conferenza stampa di presentazione del Festival, verranno svelati i nomi dei co-conduttori.

Ovviamente la sua partecipazione al Festival della Canzone Italiana non è a titolo gratuito, come invece fece nella passata edizione la conduttrice Maria De Filippi che per sua decisione non percepì neanche un euro, e per tale il cantante è stato raggiunto da Valerio Staffelli per la consegna del Tapiro D'Oro di Striscia La Notizia.

Nel corso del servizio di Striscia, dedicato alla consegna del tapiro d'oro a Claudio Baglioni, il cantante si è fatto desiderare da Staffelli, che ha inseguito il cantante dopo una prima resistenza all'interno della sua auto.

Def, così Padoan copia Berlusconi e si lancia in promesse impossibili
E i tagli?deriverebbero soprattutto dalla leva spending review delle amministrazioni centrali, introdotta dal Dpcm di fine maggio. In aggiunta, arriveranno 300 milioni nel 2018, 1,3 miliardi nel 2019 che salgono ancora a 1,9 miliardi nel 2020.

Un nubifragio si è abbattuto la sera del 3 ottobre su Lampedusa e ha costretto allo stop "Noi qui", il concerto evento voluto dalla Fondazione O'Scià Onlus e dal Comune di Lampedusa e Linosa, insieme con Claudio Baglioni, in occasione della quarta Giornata della Memoria e dell'Accoglienza.

'Penso che abbiano scelto proprio uno che questo mestiere non l'ha mai fatto e non lo farà mai più per dare un segno di discontinuità' - ha concluso Baglioni, congedandosi dalle telecamere di Striscia la notizia per tornare ai suoi impegni. Io però ci porto la musica, stavolta veramente.

"Fare il Festival è difficilissimo, nemmeno il Santo stesso potrebbe farlo".