Finanza

Pensioni, Ape sociale irraggiungibile: Cgil insorge, Inps replica

Pensioni, Ape sociale irraggiungibile: Cgil insorge, Inps replica

Secondo l'Inca la situazione si complica per gli addetti ad attività gravose e rischiose, le cui richieste di Ape sociale devono ricevere il nullaosta sia del ministero del Lavoro e dell'Inail. Ma, racconta oggi Repubblica, quasi tre quarti delle domande di Ape sociale presentate a luglio sono state respinte dall'Inps: oltre 46 mila su 66 mila.

Restano sotto silenzio diverse importanti questioni affrontate dalla cosiddetta Controriforma Fornero, il documento unico presentato al Governo dai sindacati, contenente diverse misure per rendere più flessibile l'uscita dal lavoro e per integrare le pensioni più povere ed agevolare i giovani con carriere discontinue. "Partendo da un elemento che ha caratterizzato la nostra storia e che è elemento economico essenziale per i cittadini della nostra regione - ha concluso Sgalla nella relazione unitaria - si chiama coesione sociale ed è l'opposto della frammentazione e dei campanili". "Per parte nostra e proprio a partire dall'Umbria, una regione martoriata dalle leggi sul lavoro targate PD, da licenziamenti, crisi industriali, allargamento delle povertà, ci sentiamo impegnati a costruire l'unità di tutte le forze che si battono per i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, per la giustizia e l'uguaglianza, contro chi in questi anni ha fatto solo gli interessi della speculazione finanziaria". Il membro della commissione Lavoro della Camera ha anche parlato dei 5.000-6.000 esodati che sono rimasti senza salvaguardia e per i quali si potrebbe varare un nuovo provvedimento utilizzando i risparmi delle risorse stanziate per l'ottava salvaguardia. REQUISITI. Per ottenere l'indennità è necessario avere almeno 63 anni di età e almeno 30 anni di anzianità contributiva per disoccupati e disabili. L'indennità è pari alla rata mensile di pensione calcolata al momento in cui si ottiene (se inferiore a 1500 euro) mentre se pari o superiore si ferma a 1500 euro. Inoltre si dovrà discutere la revisione del meccanismo di adeguamento automatico dell'età pensionabile alla speranza di vita, per evitare o attenuare, graduandolo, l'ulteriore innalzamento dell'età di accesso alla pensione che scatterebbe automaticamente nel 2019.

Matuidi: "Lazio? Partita bella e difficile. In casa siamo più forti"
Queste le sue parole riportate da Sky Sport: "Contro la Lazio sarà una bella partita, difficile, ma giochiamo in casa e vogliamo vincere ".

Per quanto riguarda i professionisti che hanno diritto a usufruire del cumulo, cioè della possibilità di sommare gratuitamente i contributi presenti in casse diverse per accedere alla pensione, si dovrebbero risolvere alcune criticità.

PRECOCI. I lavoratori precoci, ovvero coloro che hanno lavorato almeno un anno prima dei 19 anni, potranno andare in pensione con 41 anni di contributi.