Sportivo

Serie B, il Foggia torna al successo: Perugia battuto per 2-1

Serie B, il Foggia torna al successo: Perugia battuto per 2-1

Deli serve Agazzi, che allarga su Gerbo. La condizione in ascesa di Beretta garantisce all'ex Milan una maglia nell'undici base a scapito di Fedato.

3' Camporese calcia col destro in diagonale, blocca Rosati. Risponde al 6' Di Carmine con uno destro che finisce a lato. I gol tutti nel primo tempo, con i rossoneri che trovano il doppio vantaggio prima con un tiro in diagonale di Gerbo al 13' e poi con Mazzeo al 28' che supera Rosati con un pallonetto e deposita in rete. La risposta del Perugia arriva con Bandinelli: tiro dalla distanza che si spegne di poco lontano dai pali difesi da Guarna.

25' Altra rovesciata tentata dal Perugia sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Di Carmine spedisce il pallone a lato. Per il bomber salernitano è il 5° centro in campionato.

Ammoniti: Vacca (F), Bandinelli (P), Coletti (F). Giunti ritrova Han che nel reparto avanzato agirà al fianco di Di Carmine; alle sue spalle possibile il reinserimento dal 1′ di Buonaiuto mentre si accomoderà in panchina Cerri reduce da infortunio.

Sanremo 2018: tre donne alla co-conduzione
Chiunque degli invitati al Festival, dei proponenti, che siano essi giovani o campioni, cominceranno il Festival e lo finiranno. Oltre a lei, pare siano pronte a scendere la mitica scalinata anche la conduttrice Ilaria D'Amico e l'attrice Sabrina Ferilli .

49' Sinistro di Han da posizione defilata, palla fuori. La gara perde un po' di ritmo, gli allenatori provano a cambiare le carte in tavola: nel Perugia dentro Cerri e per Falco e modulo che passa al 4-3-3 con il neoentrato terminale centrale del tridente offensivo. Prende campo il Perugia, che ci prova con Colombatto al 71′ ma Guarna alza sopra la traversa la conclusione dalla distanza del centrocampista argentino. La partita diventa confusionaria, con errori da entrambe le parti. Per il sig. Di Paolo di Avezzano non ci sono dubbi, è calcio di rigore, tra le veementi proteste del pubblico. Nella ripresa, al 44', Terrani, su azione di calcio d'angolo, di testa manda la palla sul montante con Guarna battuto. Nei cinque minuti di recupero il Foggia riesce a soffrire e a portare a casa una vittoria fondamentale per il morale e per la classifica.

Foggia (4-3-3): Guarna, Loiacono, Camporese, Coletti, Gerbo, Vacca, Agazzi, Deli (68' Fedele), Chiricò (57' Fedato), Mazzeo (72' Calderini), Beretta. All. A disp.: Pelizzoli, Lodesani, Martinelli, Rubin, Floriano, Celli, Ramè, Tarolli.

PERUGIA (4-3-1-2): Rosati; Zanon, Volta, Monaco, Belmonte; Brighi, Colombatto, Bianco; Falco; Han, Di Carmine.