Cultura

Marco Della Noce si racconta: sfrattato, "vivo nella mia auto"

Marco Della Noce si racconta: sfrattato,

"Cercheremo - dice il mago Francesco Scimemi - anche di sensibilizzare l'amministrazione comunale di Lissone affinchè possa trovare al più presto al collega che per ora dorme in automobile una sistemazione dignitosa". La donna pretendeva il pagamento degli alimenti per i figli, e al comico è stata pignorata la partita Iva. La signorina alla cassa mi disse: "tanto passa il suo collega Sochmacher a pagare, quello sì che ha i soldi..." Ma c'è chi triste lo diventa per diversi motivi: anche a causa della separazione dalla moglie. L'ex meccanico ricorda con gratitudine le imitazioni del comico: "Con i suoi siparietti, Della Noce aveva reso popolare il nostro lavoro".

Marco Del Noce comico, cabarettista e attore italiano, conosciuto dai telespettatori come cabarettista della trasmissione televisiva Zelig nel ruolo di Oriano Ferrari e di Made in Sud dove ha interpretato il personaggio di Larsen, sta vivendo mesi difficili. Nel frattempo un gruppo di attori e cabarettisti sta organizzando una serata di spettacoli destinata a raccogliere fondi da donare proprio a Marco. Ora infatti è costretto a dormire in macchina perché sfrattato dall'appartamento di Lissone (Monza). "Solo che questo provvedimento ha annullato la mia visibilità professionale, televisioni e agenzie mi hanno chiuso la porta in faccia, molti colleghi hanno preferito ignorarmi", racconta spiegando che moltissime delle persone che credeva amiche gli hanno invece voltato le spalle nel momento di difficoltà. I giudici mi hanno segato il futuro lavorativo. L'avvocato ricorda che la separazione è avvenuta nel 2007 e dal 2013 Della Noce ha smesso di dare "qualsiasi tipo di contribuzione" per il mantenimento dei figli e che "per oltre 12 anni ha avuto un'altra relazione affettiva, dalla quale è nata una terza figlia".

Manchester City-Napoli, Sarri in conferenza: "I ragazzi non devono avere paura"
Col Feyenoord siamo migliorati e abbiamo fatto tre gol che è importante per la differenza reti. Sì, è una sfida affascinante fra due squadre che segnano tanti gol e giocano a viso aperto.

Negli ultimi anni si sentono sempre più spesso notizie di padri che non riescono a far fronte alle spese di separazioni e divorzi in quanto troppo onerose per le loro tasche.