Cultura

Kevin Spacey fa coming out

Kevin Spacey fa coming out

L'attore ha dichiarato che Spacey abusò di lui nel lontano 1986, ossia quando Rapp aveva 14 anni e Spacey 26.

La risposta di Kevin Spacey non si è fatta attendere. Il protagonista di House of Cards ha scritto su Twitter di avere profondo rispetto e ammirazione per Rapp come attore e di non ricordare l'incontro di cui parla. "Ma se ho agito in quel modo, gli devo le mie scuse più sincere per quello che sarebbe un orribile comportamento dovuto all'alcool, e mi dispiace per la sofferenza che si è portato dentro negli anni". L'attore ha scelto Twitter per svelare la sua omosessualità. Come coloro che mi sono più vicini già sanno, nella mia vita ho avuto relazioni sia con uomini, sia con donne. "Voglio affrontare questa cosa con onestà e trasparenza, e non posso che iniziare senza esaminare il mio comportamento". Stava cercando di sedurmi. L'età del consenso italiana parte dai quattordici anni e non sorprende che la notizia di un attore che ci ha provato con un altro venga percepita come un fatto di gossip, la curiosità sulla sessualità di Spacey e sul suo coming out. L'attore ha deciso di confidare questo particolare della sua vita fino ad ora taciuto dopo che nelle ultime settimane sono venute alla luce le storie di molestie e abusi a danno di diverse attrici ad opera del produttore Harvey Weinstein. Chi abusa non ammette ma non nega nemmeno, e si para le spalle: se l'ho fatto, è colpa dell'alcol.

"Salviamo Elisa": l'appello social per la bimba malata di leucemia
Inizia con questa frase il lungo post su Facebook dedicato alla piccola Elisa , bimba di tre anni affetta da una rara leucemia . Ma, nonostante la grande partecipazione, sembra che non si sia ancora realizzato quello che ormai viene definito un "miracolo".

Questa la storia raccontata da Rapp che, sulla scia dello scandalo Weinstein, ha deciso di raccontare la sua esperienza durante un'intervista a Buzzfeed News. Di fronte al suo sì, non lo ha trattenuto. Anthony se ne andò ma da quella volta non parlò mai più al futuro collega e riuscì a confidarsi solo con amici e parenti. In più sempre nello stesso post, ha confessato, dopo venticinque anni di riservatezza mantenuta con una certa abile e fascinosa strategia sulla propria privacy, di essere gay. Non riesco assolutamente a immaginare che qualcuna delle persone che conosco possa fare qualcosa di simile a un ragazzo di 14 anni.

L'attore, tuttavia, non si è fermato alle scuse, scegliendo questo momento per fare ufficialmente coming out.