Internazionale

Disattivato per errore l'account twitter di Donald Trump

Disattivato per errore l'account twitter di Donald Trump

Inoltre, la società ha fatto sapere che la disattivazione è stata fatta da un impiegato che ha lasciato la compagnia.

Poi Twitter ha annunciato che si trattava in realtà dell'azione di un dipendente, un addetto al servizio clienti, che ha agito nel suo ultimo giorno di lavoro.

Roma - Donald Trump, in partenza per il suo primo viaggio in Asia, prende nuovamente le distanze da George Papadopoulos, uno dei primi consiglieri di politica estera durante la campagna presidenziale, che si è dichiarato colpevole di aver mentito all'Fbi a proposito di un contatto con un professore russo con legami con il Cremlino. Ma niente di tutto questo. L'account è stato disattivato per circa 11 minuti e da allora è stato ripristinato. All'inizio non era chiaro cosa fosse successo, anche perché il social network non aveva rilasciato nessun commento ed ogni tentativo di ottenere informazioni non aveva dato alcun risultato.

In molti utenti hanno segnalato il dipendente di Twitter come un eroe, che ha tolto il megafono planetario al presidente americano; dopo aver parlato di un generico "errore umano", Twitter ha confermato che si è trattato di un atto volontario di un loro dipendente.

Evra, Calcio in Faccia ad un Tifoso
Da qui il gesto di Evra che prima si è avvicinato agli ultras e poi ha sferrato il calcio a uno di loro. L'ex terzino della Juventus ha scagliato un violento calcio all'indirizzo del tifoso colpito al volto.

Il presidente degli Usa, di solito molto loquace, non ha ancora comunque twittato nulla sulla misteriosa scomparsa momentanea del suo mezzo di comunicazione prediletto.

Di recente, infatti, Twitter era finito sotto accusa di "proteggere" Trump visto che i suoi messaggi, in molti casi, andavano contro le policy di comportamento della piattaforma sociale.

Il 7 novembre Trump sarà in Corea del Sud, dove il confronto con il presidente Moon Jae-in sarà incentrato senza dubbio sulla crisi nordcoreana.