Cultura

Giuseppe Tornatore-Miriana Trevisan: le attrici difendono il regista Video

Giuseppe Tornatore-Miriana Trevisan: le attrici difendono il regista Video

"Con me è stato ineccepibile, chiedendomi di partecipare ad uno dei suoi film migliori, mi ha fatto un grande onore".

Miriana Trevisan, showgirl che ha esordito con Non è la Rai, per poi passare a Striscia la Notizia e La Ruota della Fortuna rivela a Vanity Fair di aver subito molestie da parte del premio Oscar Giuseppe Tornatore, che però smentisce e si riserva di adire le vie legali. "Andai nei suoi uffici", - racconta Trevisan - era un primo incontro in vista di un film in lavorazione: "La leggenda del pianista sull'Oceano". Respinte al mittente prima con un secco "Non l'ho neanche sfiorata", poi con un più edulcorato (e sarcastico) comunicato - "Sono lusingato che una giovane donna si ricordi di me dopo tanti anni. Io ho risposto che avevo già un impegno, l'ho ringraziato e mi sono alzata per andarmene".

Mi appoggiò al muro e cominciò a baciarmi collo e orecchie, le mani sul seno, in modo abbastanza aggressivo. Miriana Trevisan dalle pagine di Vanity Fair ha accusato apertamente Tornatore di averla molestata.

Lascia qui il tuo commento!

Lazio-Nizza 1-0, il tabellino: biancocelesti ai sedicesimi
Inzaghi , potendo, spenderebbe volentieri il quarto cambio, vedendo Lucas Leiva in preda alla stanchezza nei minuti finali. Novità in attacco: " Nani e Caicedo hanno la possibilità di giocare dall'inizio, possono fare bene insieme".

'Non riesco proprio a immaginare Tornatore mentre tenta di estorcere un bacio con la forza' - ha dichiarato Claudia Gerini, trovando il consenso di Margherita Buy - 'Giuseppe è uno dei più grandi gentiluomini con cui abbia mai lavorato' - Laura Chiatti - 'E' un vero signore e un serio professionista' - e Ksenia Rappoport - 'Ormai pare diventato di moda incolpare qualcuno di molestie'. La descrizione di quell'incontro continua con un primissimo piano dello sguardo di Tornatore: "Incantato al mio ingresso, pieno d'odio alla mia uscita. È impensabile che abbia assalito qualcuna". "Ma non lo è cavalcare l'aria del tempo solo per far parlare di sé". "Ho solo ricordi piacevolissimi dell'esperienza con Tornatore che si è comportato come un galantuomo d'altri tempi".

Un professionista, un maestro, un grande uomo.
"Mamma, quanto ho pianto". Accusa circostanziata nei dettagli, ma a cui non è seguito nessun nome e cognome del regista che centinaia di utenti del web, incrociando filmografia e anagrafe dell'Argento, hanno rilanciato invece sui social svelandone la presunta identità. [VIDEO]A differenza del produttore americano, in questo caso, sono molte le attrici che difendono il premio Oscar.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico.