Sportivo

Joao Mario: "Via a gennaio? Vedremo quello che succederà"

Joao Mario:

Da colpo da novanta di mercato nell'estate 2016 alla panchina, il portoghese ha 'mal di pancia' e lancia chiari segnali di insofferenza all' Inter . Il classe '93 ex Sporting Lisbona non lo esclude.

"Non c'è molto da dire". Resta comunque fiducioso, e dichiara: "Credo che le cose possano cambiare ed è questo quello su cui mi concentro maggiormente: so che giocherò di più, in un modo o nell'altro". Andare via a gennaio dall'Inter potrebbe essere una soluzione positiva poichè avrebbe più chance di mettersi in mostra e non rischiare dunque la partecipazione alla rassegna continentale del prossimo giugno in Russia. "Vedrò cosa succederà e poi prenderò una decisione su ciò che è meglio per la mia carriera". Le voci sul Paris Saint-Germain? Ma ripeto: "devo restare concentrato, non devo distrarmi".Joao Mario ha fatto intendere di volersi giocare ogni possibilità all'Inter, ma se la situazione non dovesse prendere una svolta positiva allora anche lui sarebbe d'accordo ad un trasferimento immediato per ritrovare minuti e condizione.

Saras vede aumento margine di raffinazione dopo allungo di utili e ricavi
Il Consiglio di Amministrazione di Rai Way S.p.A. (Rai Way), riunitosi oggi sotto la presidenza di Raffaele Agrusti, ha esaminato e approvato all'unanimità il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2017.

Le voci dell'interessamento reciproco e dei primi approcci tra i due club è arrivato anche all'orecchio del diretto interessato che ha così commentato: "Le voci fanno parte del nostro ambiente".