Sportivo

Italia-Svezia, Ekdal: "Normale la reazione italiana sull'arbitraggio"

Italia-Svezia, Ekdal:

Calcio italiano? Ho imparato molto in sette anni. Reazione che non ha sorpreso per nulla il centrocampista ex Cagliari: "Non mi sorprende la reazione italiana perché da voi è sempre un argomento. Noi sappiamo che l'Italia deve vincere assolutamente per esserci al Mondiale, un appuntamento al quale ha quasi sempre partecipato" ha detto ad Aftonbladet Johansson, che milita nell'Aek Atene e ha appena affrontato il Milan di Bonucci in Europa League.

Francesco Monte e Andrea Damante, pace fatta grazie al GF VIP 2
I tempi dei litigi e delle fracciatine nei social network sono solo un lontano ricordo per Francesco Monte e Andrea Damante . La De Lellis ha quindi dovuto selezionare tra i due nomi rimasti chi è il concorrente da eliminare.

Jan Andersson, commissario tecnico della Svezia, ha le idee chiarissime in vista della gara di ritorno tra Svezia e Italia. I nostri avversari saranno più aggressivi, noi però siamo forti in difesa. "I favoriti restano gli azzurri e la pressione è tutta su di loro". Tuttavia, il ct Janne Andersson si è mostrato sicuro del fatto suo in conferenza stampa tornando anche sulle polemiche arbitrali sollevate da Giampiero Ventura nella gara d'andata. "Io so come si fa gol in quello stadio". Però un gol lo possiamo fare comunque, abbiamo le qualità per riuscirci. No, non mi sono mai pentito di aver lasciato la A. I match si giocano in campo, del resto non ci importa. In questo momento l'Italia pensa solo a come "sistemare" la questione Svezia, una questione Mondiale che è diventata più complicata dopo il pallone deviato involontariamente da De Rossi e finito alle spalle di Buffon alla Friends Arena.