Medicina

Combattere il diabete: screening gratuito nelle farmacie della città

Combattere il diabete: screening gratuito nelle farmacie della città

Da oggi, 14 novembre (Giornata mondiale del diabete) a lunedì prossimo, 20 novembre, le farmacie del Friuli Venezia Giulia offriranno gratuitamente l'autoanalisi della glicemia ai cittadini che lo desiderano e li sottoporranno a un questionario anonimo, convalidato dalla comunità scientifica internazionale (Diabetes Risk Score-Drs). Il diabete è associato ad un aumento del 35-44% del rischio di morte e nel 2015 ha causato, in Italia, direttamente o come comorbidità 74.496 decessi. “Sono molto soddisfatto per la massiccia adesione delle farmacie – quasi una su due – a questa prima campagna nazionale contro una malattia troppo diffusa e subdola: dalle stime risulta che un milione e mezzo di italiani non sa di avere il diabete e che qualche milione vive, senza saperlo, in una pericolosa condizione di prediabete. Questo significa che ogni 3 persone con diabete noto, c'è 1 persona che ha il diabete ma non sa di averlo.

Nel mondo, si calcola, 199 milioni di donne hanno il diabete e il loro numero è destinato ad arrivare a 313 milioni nel 2040. Sarà distribuito inoltre un opuscolo dedicato al diabete gestazionale nella donna in gravidanza. Il dottor Giuseppe Fatati, direttore della struttura di Diabetologia e presidente della Fondazione dell'Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica ha sottolineato che "la malattia può essere gestita bene grazie a prestazioni tecnologicamente avanzate, che l'ospedale di Terni già offre, come i microsensori, i sistemi di telemonitoraggio per il controllo continuo della glicemia e i microinfusori per la somministrazione programmata dell'insulina".

Molestie Sessuali, Sepp Blatter sotto accusa
Dopo questo sfogo fu sospesa dalla Nazionale , e non vi ha fatto più ritorno. Spero che anche altre sportive ne parlino.

L'edizione 2017 della Giornata è dedicata, in particolare, alla prevenzione di questa patologia nelle donne, per fare sensibilizzazione sull'importanza di un accesso equo per tutte coloro che soffrono di diabete o sono a rischio di svilupparlo; sull'importanza dei farmaci e delle tecnologie essenziali per la gestione del diabete, nonché sull'importanza dell'informazione, necessaria per ottenere risultati ottimali nel trattamento del diabete e rafforzare la capacità di prevenirlo. Prestazioni attente, alimentazione corretta e a una regolare attività fisica sono parti integranti della terapia. In 400 città d'Italia si svolgono almeno 500 eventi organizzati da associazioni di persone con diabete, medici, infermieri, altri professionisti sanitari e persone di altre organizzazioni.