Internazionale

Usa, sparatoria in una scuola elementare: almeno tre morti

Usa, sparatoria in una scuola elementare: almeno tre morti

Almeno 3 sono le vittime di un'ennesima sparatoria sul suolo americano che si é svolta vicino ad una scuola elementare nel nord della California.

Almeno dieci studenti feriti: fra di loro c'è anche un bambino di due anni al quale il killer ha sparato due volte, e un altro bambino raggiunto da un colpo alla gamba.

La sparatoria, secondo quanto reso noto dalle autorità, è iniziata in un'abitazione ed è proseguita nell'istituto scolastico: tra i feriti anche due bambini di 2 e 6 anni, ricoverati negli ospedali della zona.

Italia-Svezia, Ekdal: "Normale la reazione italiana sull'arbitraggio"
Jan Andersson , commissario tecnico della Svezia , ha le idee chiarissime in vista della gara di ritorno tra Svezia e Italia . Però un gol lo possiamo fare comunque, abbiamo le qualità per riuscirci.

Quattro persone compreso il killer, sono rimaste uccise nel corso di una sparatoria in California.

La sparatoria è avvenuta a Rancho Tehama, una comunità di 3'500 persone. Al momento non è nota la condizione dei feriti. Un uomo avrebbe sparato in sette luoghi diversi, compresi una scuola elementare, colpendo obiettivi casuali. Tra le vittime anche l'assassino che é stato ucciso dalla polizia. Trasportato in ospedale con ferite da arma da fuoco un uomo sulla trentina.

Le prime notizie. Secondo un testimone intervistato da una tv locale, il killer sarebbe un uomo sui cinquant'anni di nome Kevin, coinvolto in mattinata in un caso di violenza familiare.