Tecnologia

Nord Corea, Corea del Sud e Usa vanno avanti con esercitazioni congiunte

Nord Corea, Corea del Sud e Usa vanno avanti con esercitazioni congiunte

Nord Corea, un'esercitazione congiunta tra USA e Corea del Sud ha innescato la minacciosa reazione del governo di Pyongyang. I 230 jet e aerei, compresivi degli F-15K, degli KF-16 e degli F-5 sudcoreani, saranno impegnati in attacchi simulati su target nucleari e missilistici, inclusi i trasportatori, di Pyongyang che mercoledì ha testato un vettore balistico intercontinentale (ICBM) capace, secondo i militari di Seul, di coprire almeno 13.000 km e di raggiungere tutto il territorio Usa. Il partito comunista nordcoreano, tramite la testata Rodong Sinmun, ha affermato che questa esercitazione è pericolosa, e che può scatenare la guerra nucleare. Il Pentagono, infatti sta analizzando i luoghi della costa occidentale per selezionare le aree in cui dispiegare nuovi missili da difesa.

Nel weekend Pyongyang ha definito l'esercitazione "l'inizio di una guerra nucleare", mentre i vertici statunitensi accusavano la Corea del Nord di voler dare vita a un conflitto armato.

Il regime della Corea del Nord è una minaccia per gli USA ed altri paesi e il rischio di una guerra con la Corea del Nord cresce ogni giorno di più, ha detto il consigliere di Trump per la sicurezza nazionale Herbert McMaster, riporta Fox News.

Benevento, pomeriggio da protagonista per Brignoli
Proprio così: il gol che regala al Benevento lo storico primo punto in Serie A dopo 15 giornate, lo segna Brignoli di testa. La vignetta divertente di Benevento-Milan " Quando sono in depressione e non guardo in faccia le persone" cit.

Poi, McMaster ha dato un consiglio a Pechino: "Alla Cina non chiediamo di fare favori a noi o altri". Gli F-22 Raptor sono già stati usati dagli Stati Uniti per "azioni dimostrative" contro intemperanze di Pyongyang, ma mai in un numero così alto in una singola operazione.

Nonostante l'accaduto, Cathay ha precisato che - al momento - non intende modificare le rotte dei suoi velivoli in transito nei cieli dell'Estremo oriente. "Alla Cina chiediamo di agire nel suo interesse, e riteniamo che sia nell'interesse della Cina fare di più".