Internazionale

Il Movimento #MeToo è la persona dell'anno di "Time 2017"

Il Movimento #MeToo è la persona dell'anno di

L'autorevole testata ha incoronato le "Silence breakers" le donne che hanno rotto i silenzio e denunciato le molestie sessuali-dal caso Harvey Weinstein in poi- come personaggio dell'anno 2017. La persona dell'anno 2017 secondo il Times sono le Silence Breakers, le donne che, letteralmente, hanno rotto il silenzio denunciando le molestie sessuali.

Dal 1927 la rivista assegna il premio dedicato all'individuo (o individui) che si è contraddistinto, durante l'arco dell'anno nel bene o nel male.

Sulla copertina del Time compaiono nell'ordine Ashley Judd, Susan Fowler, Adama Iwu, Taylor Swift e Isabel Pascual. Grazie al loro coraggio e alle loro azioni, spiega il Time, insieme a quelle di centinaia di altre donne e uomini, "sono riuscite a provocare uno dei cambi culturali più repentini dagli anni '60". Una prossimità il cui senso non è sarcastico, ma letterale: le donne che hanno scoperchiato il vaso della violenze subite vincono, quanto a impatto mediatico e potenza comunicativa, rispetto al più controverso e antimoderno presidente degli Stati Uniti.

E' giallo in Yemen sulla morte dell'ex presidente Saleh
I sostenitori di Saleh erano impegnati da mesi in una lotta insieme con gli Houthi contro l'attuale presidente, Abdrabbuh Mansour Hadi.

Non è Donald Trump, anche se ne era convinto; non è il Jeff Bezos fondatore di Amazon né il Colin Keapernick atleta che ha dato il via alle proteste del "Take a knee". Premiate "per aver spinto tutti noi a smettere di accettare l'inaccettabile". Ma anche di persone non celebri come Dana Lewis, cameriera al Plaza Hotel di New York che ha denunciato il celebre albergo per aver "normalizzato e banalizzato gli assalti sessuali verso le donne dello staff". Attrici che hanno lanciato e condiviso sui social network l'hastag #MeToo, tradotto nel suo equivalente in molte lingue.

Immediate le reazioni postive alla scelta: fra le prime persone a retweetare il suo entusiasmo anche l'attrice italiana Asia Argento.