Internazionale

La Spezia. Allerta maltempo: lunedì 11 dicembre scuole chiuse

La Spezia. Allerta maltempo: lunedì 11 dicembre scuole chiuse

Per questo motivo la Protezione Civile ha diramato lo stato di allerta e sono scattate le norme di auto protezione e di sorveglianza dei corsi d'acqua e delle zone a rischio. Il nuovo avviso di criticità è valido fino a mezzanotte di lunedì 11 dicembre.

Già da stasera la situazione critica riguarda la parte nord della provincia con raffiche di vento nelle Colline Metallifere e sull'Amiata che sfiorano i 100 chilometri orari. In considerazione delle previsioni severe - si legge in una nota stampa diramata da palazzo di città - è stata decisa "per domani 11 dicembre la sospensione dell'attività didattica in tutte le scuole di ogni ordine e grado". Le aree dove l'allerta è maggiore sono la Lunigiana dove è nevicato e dove le temperature sono scese poi sotto lo zero; le Apuane, la Garfagnana, la valle del Reno fino alla costa e alla Versilia, il Valdarno inferiore tra Lucca e Pistoia, il bacino dell'Ombrone Pistoiese e il Bisenzio pratese.

In pratica il livello di allerta diventa massimo (codice rosso) per l'Alta Toscana, da arancione che era oggi.

Addio a Don Riboldi: vescovo anticamorra di Acerra per 21 anni
In particolare Don Antonio divenne la voce dei terremotati del Belice, in Sicilia , che vivevano nelle baracche al freddo. Curioso e aperto alla modernità, Riboldi è stato uno dei primi vescovi a sbarcare su Internet nel 1997 .

Ulteriore aumento del moto ondoso fino a molto agitato con onda lunga e formata: probabili mareggiate intense su tutte le coste.

Previste, inoltre, dalla prime ore di lunedì, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lombardia, Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia e sul Lazio, specie sui settori meridionali e su Abruzzo e Molise, in particolare sui settori appenninici.