Tecnologia

Europei: bronzo di Dotto nei 50 sl

Europei: bronzo di Dotto nei 50 sl

Federica Pellegrini chiude al settimo posto la finale dei 100sl ai Campionati Europei in corta di Copenaghen, 52 " 97 per l'azzurra, crono distante dal suo primato personale e che non le fa compiere la proibitiva missione di andare a podio.

Nadia Toffa torna a casa dopo il grave malore a Trieste
E lei, col solito sorriso, ha rassicurato tutti, pur dicendo: "E' stata una bella botta". Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura.

Il 19enne di Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino si è piazzato terzo nella quarta batteria con il notevole tempo di 1'44 " 92, concludendo al nono posto nella classifica assoluta e mancando così l'accesso alla finale di oggi pomeriggio per una sola posizione. Luca Dotto al contrario ha espresso la sua gioia ai microfoni di Rai Sport. Anche la seconda transalpina Marie Wattel è stata più veloce di Federica Pellegrini sia in batteria sia in semifinale, solo la russa Rozaliya Nasretdinova è entrata in finale con un tempo peggiore. In corta sono più difficili da gestire, perché dal primo metro all'ultimo sai che la gara è un "all-in" su tutto. Meglio di mezzo secondo che in 50 metri significa tanto, sono migliorato tecnicamente nella stagione, voglio gareggiare in lungo dei 50 per vedere quello che potrò esprimere. Sapevo di valere la medaglia, non pensavo di dovermi superare, ma sono andato oltre quello che mi aspettavo.