Finanza

Ryanair, dal 15 gennaio rivoluzione sui bagagli

Ryanair, dal 15 gennaio rivoluzione sui bagagli

A giorni scatta la 'rivoluzione' Ryanair (e non piacerà a molti).

Nuove regole per il bagaglio a mano Ryanair a partire dal 15 gennaio 2018? Addio al trolley in cabina che potrà esser portato solo previo pagamento della opzione Premium. Non conta più l'ordine d'arrivo: se si è privi di un imbarco prioritario o di un pacchetto premium, la valigia va registrata e finisce in stiva, anche se peso e dimensioni sono a norma. Per continuare a farlo bisognerà pagare, se non si vuole pagare il proprio trolley andrà in stiva, mentre la piccola borsa la potremmo portare a bordo. Un cambiamento che causerà innumerevoli polemiche tra i viaggiatori e rischia seriamente di far perdere milioni di clienti a Ryanair.

(Teleborsa) - Low cost irlandese e nuova "policy" sui bagagli col programma "Always Getting Better", ovvero "sempre meglio".

Stefano De Martino e Gilda Ambrosio, Chi: "Lei ha conosciuto Santiago"
Stefano De Martino è un ballerino , venuto alla ribalta grazie alla partecipazione al talent show Amici di Maria De Filippi .

La novità comincerà il 15 gennaio.

Finora a tutti è capitato almeno una volta di stare in fila al gate e vedere il personale della compagnia muoversi fra i passeggeri guardando con enorme attenzione i bagagli. Troppi clienti infatti a quanto pare approfittano della possibilità di portare a bordo gratuitamente sia valigia a mano che borsetta.

Infatti non c'è spazio sufficiente nelle cappelliere interne alla cabina e ciò, nelle fasi di sistemazione a bordo e discesa dei passeggeri, determina inconvenienti e ritardi. Solo qualche minuto di attesa o forse no, perché la misura dell'efficienza riguarda anche le società di gestione aeroportuali, impegnate ogni giorno a migliorare e consolidare gli standard di qualità. Borse e zaini, inoltre, dovranno rientrare nelle nuove dimensioni di 35 x 20 x 20 cm e devono poter essere sistemati agevolmente sotto il sedile davanti al passeggero.