Internazionale

Macerata, spari da un'auto contro i passanti di colore: 6 feriti

Macerata, spari da un'auto contro i passanti di colore: 6 feriti

Sparatoria a Macerata per vendetta? Tanto da obbligare i l primo cittadino ad emanare un messaggio rivolto ai cittadini chiedendo loro di rimanere chiusi in casa.

In altre parole, per Salvini ad aver indotto il giovane leghista a prendere di mira gli immigrati (nella stessa città in cui si è registrato l'efferato omicidio di Pamela Mastropietro per mano di un pusher nigeriano) è stata la presenza eccessiva di persone non italiane che alimenta lo "scontro sociale". "Potete uscire dalle abitazioni e andare a prendere i bambini a scuola!", ha comunicato il sindaco Romano Carancini sui suoi profili social. Abbiamo fermato il trasporto pubblico. L'episodio ha, insomma, paralizzato l'intera città. "Occorre abbassare i toni, la politica deve immaginare che siamo in un contesto di persone, e indipendentemente dalle critiche nei confronti delle politiche sulla immigrazione, non dobbiamo alimentare la violenza", ha concluso.

Ema, Milano e governo fanno ricorso contro Amsterdam alla Corte UE
Cara commissione Ue , riporta Ema a Milano , subito: "il Pirellone è pronto e disponibile". Perché " abbiamo solo metà dello spazio rispetto ai locali di Londra ".

Sparatorie - sembrano siano state nove in totale - in pieno centro a Macerata, vicino a via dei Velini e in via Spalato ed anche lungo corso Cairoli. "Non uscite di casa!" "Basta odio, Salvini chieda scusa per tutto quello che sta accadendo", scrive su Fb la presidente della Camera Laura Boldrini, esponente di Leu. "Tuttavia capisco ciò che ha fatto.". L'uomo è stato fermato in piazza della Vittoria, sui gradini del Monumento ai Caduti. Alla vista degli agenti sarebbe fuggito a piedi verso la gradinata del monumento, gettando via alcuni indumenti, poi è stato preso. Gentiloni in contatto con Minniti Il premier Paolo Gentiloni ha lasciato in anticipo un'iniziativa elettorale con Emma Bonino per seguire da palazzo Chigi gli sviluppi della sparatoria a Macerata.

In questi minuti è emerso uno sconcertante retroscena che potrebbe essere collegato alle sparatorie appena avvenute. Era a bordo di un auto nera e si stava dirigendo vero Pollenza, sul cui territorio è stato trovato il corpo smembrato di Pamela Mastropietro. "Ringraziamo le forze dell'ordine che hanno gia' proceduto al fermo del folle autore di questo gesto", ha aggiunto Grasso, a margine di una iniziativa di LeU a Firenze.