Internazionale

Erdogan a Roma tra imponenti misure di sicurezza

Erdogan a Roma tra imponenti misure di sicurezza

Il presidente della Turchia visiterà il Papa Francesco, oltre al presidente della Repubblica Mattarella e il premier Gentiloni. Erdogan ha ascoltato le spiegazioni storiche che gli venivano fornite e ha salutato i gentiluomini di Sua Santità schierati.

È atteso per questa sera l'arrivo a Roma del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, accompagnato da alcuni ministri e dalla moglie.

I partecipanti hanno intonato in coro "vergogna, vergogna" chiedendo di poter fare un corteo dietro a uno striscione con la scritta 'Erdogan boia'. Una visita blindata per Erdogan, con inevitabili conseguenze per i romani e non solo. La nazione è stata visita da quattro Papi: Paolo VI nel 1967, Giovanni Paolo II nel 1979, Benedetto XVI nel 2006 e Papa Francesco nel 2014.

Poi nel pomeriggio, verso le 16, ancora scontri nei giardini di Castel Sant'Angelo tra manifestanti e forze dell'ordine. "Grazie al popolo italiano che è accanto ai curdi - ha detto al megafono Rudi - vengo da Afrin dove stanno massacrando donne e bambini".

Crollo Bitcoin: pesano i sospetti di manipolazione del mercato
In Asia, dalla Corea del Sud alla Cina all'India sono state attivate tutta una serie di misure per vietare gli scambi in criptovalute .

L'accordo non aveva impedito al presidente francese Emmanuel Macron di cogliere un'altra occasione per presentarsi come il nuovo leader morale dell'occidente, convocando d'urgenza il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e censurando l'"invasione" turca in Siria. Dovrebbe prendere atto che laddove i musulmani hanno preso il controllo di un territorio, da quel territorio i cristiani sono stati costretti a fuggire. "Stiamo parlando di una Turchia che ha incarcerato migliaia di oppositori politici, che ha represso nel sangue le proteste di piazza, che continua a massacrare i curdi, che ha chiuso giornali e TV non allineate al regime, che vaneggia di ripristinare la pena di morte e, attraverso le sue autorità religiose, di legalizzare il matrimonio tra adulto e adolescente che, in base alle leggi islamiche, può avere anche solo 9 anni". Gli parlerà dei giornalisti turchi incarcerati e dei Diritti Umani ai minimi termini in Turchia, oppure si piegherà ai desiderata del sultano turco che considera tutti gli oppositori alla stregua di terroristi?

Secondo quanto riferisce il sito "Info Mercati Esteri" i rapporti economico-commerciali con la Turchia sono eccellenti e l'Italia si colloca ai primi posti tra i principali partner del paese. E oggi il razzista Erdogan viene ospitato dal papa.

Il sito della Polizia di Stato informa che verrà realizzata un'ampia area di sicurezza, chiamata "green zone", in cui sarà vietato manifestare sia domenica che lunedì.