Sportivo

Champions League, Juventus rimontata: col Tottenham è 2-2

Champions League, Juventus rimontata: col Tottenham è 2-2

Spumeggiante e vibrante la reazione del Tottenham, che ha meritato il pareggio, azzannando una Juve totalmente fuori giri dopo il doppio vantaggio. Prima sciupa una grande occasione con un colpo di testa debole. Era dal 2010 che un danese non andava in gol in Champions e anche in quell'occasione - Bendtner al Camp Nou in Barcellona-Arsenal - vestiva la maglia di una squadra inglese.

NOTE: Al 47′ pt Higuain (J) sbaglia un calcio di rigore. "Si deciderà a Londra, ma intanto non prendiamo gol e creiamoci un vantaggio da difendere al ritorno", predica. Molto. A Wembley servirà l'impresa. Su calcio di punizione Pjanic inventa per il taglio dell'argentino sul filo del fuorigioco: il Pipita calcia al volo con il destro dall'interno dell'area, Lloris tocca la sfera ma non riesce a trattenerla. E al 9' arriva già il 2-0: Davies interviene goffamente su Bernardeschi provocando il rigore che il Pipita trasforma piegando (di nuovo) la mano destra al portiere francese. Non siamo nemmeno al decimo e la Juventus smette di giocare.

Bentancur, in effetti, è entrato in campo a mezz'ora dall'epilogo ma per prendere il posto di Khedira che se si deve confrontare con avversari dinamici incontra parecchie difficoltà a esprimersi. E allora al 35' gli Spurs accorciano.

Pochettino punta ovviamente su Kane e Dele Alli con Lamela a sorpresa. Higuain segna una doppietta ma pesano più gli errori, soprattutto il rigore calciato sulla traversa, che i gol. Preziosissimo pari in ottica ritorno per il Tottenham, che rimonta una gara in maniera del tutto inaspettata, considerando quanto visto nei primi minuti. Al 72', all'improvviso, la doccia gelata per i campioni d'Italia: fallo di Chiellini a pochi metri dall'area juventina, Eriksen sorprende Buffon sul palo di competenza e fa 2-2. PAREGGIO SPURS! ERIKSEN SU PUNIZIONE: il centrocampista approfitta della barriera aperta per calciare rasoterra e battere Buffon. La Juventus prova ad approfittarne all'85 su corner quando è Benatia a colpire, ma la mira non è delle migliori.

Berlusconi, querela a Di Battista
Berlusconi al Tg5 ha annunciato querela contro Di Battista: "Ci sono già state sentenze e archiviazioni dopo anni di indagini. Ho già dato mandato ai miei legali di procedere nelle sedi opportune" ha detto l'ex premier. " Berlusconi .

Vertonghen 6 - Nel secondo tempo salva su un cross pericoloso di Douglas Costa. Non basta, finisce 2-2. Ma la doppietta più veloce della storia della Champions (superato il record di Julio Ricardo Cruz contro lo Spartak Mosca nel 2006) non abbatte gli ospiti. Sul dischetto, Christian Eriksen beffa Buffon, battendo il portierone bianconero con un tiro sibillino che l'estremo difensore di casa non riesce a respingere. E sempre con qualità.

Serge AURIER - Un mezzo disastro.

Aurier 5: ingenuo il fallo da rigore su Douglas Costa.

Con Dybala infortunato, Allegri sceglie ancora Bernardeschi esterno alto a sinistra, con Douglas Costa che agisce fra le linee dietro a Higuain e Mandzukic a fare il tornante; negli Spurs, la sorpresa di Pochettino è Erik Lamela, schierato titolare nonostante sia da poco rientrato da un lungo infortunio e chiamato a dare supporto all'ariete Harry Kane, guardato a vista da Chiellini.