Sportivo

Punizione Eriksen, errore di Buffon? Il portiere si scaglia contro Bernardeschi

Punizione Eriksen, errore di Buffon? Il portiere si scaglia contro Bernardeschi

Il Tottenham accorcia con Kane, il Pipita stampa sulla traversa il secondo rigore concesso dall'arbitro Brych, poi il pareggio su punizione di Eriksen, uno dei protagonisti della gara, con un Buffon unico e indifendibile colpevole seppur in più occasioni si è dimostrato fenomenale.

Dopo essersi portata in vantaggio di due goal, la Juventus ha fallito un rigore con Higuain (il secondo della serata) e si è fatta rimontare per il 2-2 finale dal Tottenham, complicando di parecchio i piani per il ritorno in quel di Wembley.

Lì, ci saranno tutti: Buffon, non perfetto ieri sera, Higuain, uomo da su e giù, e anche chi ha dovuto assiste alla sfida dagli spalti, come Paulo Dybala.

Champions League, Juventus rimontata: col Tottenham è 2-2
PAREGGIO SPURS! ERIKSEN SU PUNIZIONE: il centrocampista approfitta della barriera aperta per calciare rasoterra e battere Buffon . Higuain segna una doppietta ma pesano più gli errori, soprattutto il rigore calciato sulla traversa , che i gol .

Decisiva in tal senso è stata la punizione calciata da Christian Eriksen, che ha sancito il pari degli Spurs.

Tuttavia Bernardeschi ha glissato così con le dichiarazioni del post-partita: "Niente, parlavamo della partita con Buffon". Il numero 33 bianconero ha poi anche parlato della partita in generale: "Abbiamo fatto una grande gara contro una squadra forte, peccato per il 2-2 ma andiamo a Londra consapevoli di poter vincere". Ogni tanto ci sta di soffrire e l'abbiamo fatto bene; abbiamo iniziato forte ma non potevamo tenere quei ritmi. Della notte dello Stadium si ricorderà soprattutto l'errore di Buffon, il portiere forse non vede partire il tiro e fa un passettino a sinistra, rimanendo spiazzato, tuffandosi in ritardo tocca il pallone senza però riuscire a evitare la rete.