Tecnologia

Elezioni 2018, Parlamento e Regione Lazio, Affluenza, Aggiornamenti

Elezioni 2018, Parlamento e Regione Lazio, Affluenza, Aggiornamenti

Piccolo incidente al seggio di Milano dove ha votato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi: un'attivista Femene si è tolta il maglione al suo arrivo, mostrando sul corpo nudo la scritta: "Berlusconi sei scaduto".

Bisognerà recarsi alle urne con un documento di riconoscimento valido e la tessera elettorale. Hanno diritto di voto per le elezioni alla Camera dei deputati tutti i cittadini che hanno compiuto 18 anni, mentre per il Senato tutti coloro che hanno compiuto 25 anni. Non è consentito un secondo errore. Genova, con più del 22%, è la provincia ligure dove finora si è votato di più. Nel capoluogo teatino il 21,55 % degli elettori è andato a votare. L'intento è quello di evitare lo scambio con frode di schede precompilate. Questa volta però i nomi nella parte uninominale della scheda sono stati gli stessi per i pesaresi, per i fanesi e per gli urbinati. Nel proporzionale a ciascuna lista o coalizione di liste sono assegnati i seggi in ragione dei voti ottenuti, calcolati a livello nazionale e poi redistribuiti nelle singole circoscrizioni territoriali, divise in collegi plurinominali con liste bloccate. Se i partiti sono più di uno i voti saranno ripartiti in proporzione in base alle scelte degli altri elettori del collegio. In alcuni seggi i cittadini affermano di aver atteso più di un'ora per votare. E adesso c'è chi sceglie di non votare. L'apertura di alcuni seggi è stata ritardata. Tale dichiarazione doveva pervenire al Comune non oltre il primo marzo. A rallentare le operazioni di voto e creare code è soprattutto il tempo di votazione degli elettori al seggio, che è maggiore rispetto alle precedenti elezioni soprattutto a causa del nuovo tagliando antifrode. In questo modo sarà impossibile portare nel seggio schede prevotate o false.

Come funziona la legge elettorale? . Il presidente della sezione ha chiesto l'intervento dei Carabinieri: un uomo aveva fotografato le sue schede votate, quelle per la Camera e il Senato.

PlayStation Plus: a marzo gratis Bloodborne e Ratchet & Clank
Anche i salvataggi di gioco e gli altri vantaggi di PS Plus resteranno invariati. Cosa ne pensate? Vi piacciono i titoli PS Plus di questo mese?

Si vota fino alle 23 per eleggere, in tutta la regione, 67 parlamentari, 45 deputati e 22 senatori. Questa incresciosa situazione si presenta immancabilmente durante l'espressione del voto.

Per quanto riguarda il proporzionale, i seggi in palio sono 7 per la Camera ed altrettanti per il Senato.

Dopo che l'elettore ha votato, non potrà più mettere quest'ultima nell'urna, ma dovrà consegnarla ripiegata al presidente di seggio, che staccherà il tagliando per controllare che il numero corrisponda a quello annotato sul registro elettorale. Non sarà possibile il voto disgiunto, cioè votare un candidato uninominale e una lista collegata a un altro candidato uninominale. Il testo della legge elettorale lo vieta esplicitamente.