Internazionale

Emilia Romagna, scossa di terremoto magnitudo 3.9 nella provincia di Forlì-Cesena

Emilia Romagna, scossa di terremoto magnitudo 3.9 nella provincia di Forlì-Cesena

Così come la scossa è stata sentita nelle Marche del nord.

In serata è tremata la terra in Emilia Romagna, sull'Appennino forlivese. Si teme che nella notte ci possano essere nuove scosse anche di una violenza maggiore rispetto a quella registrata dall'Ingv alle ore 22,50 di stasera. Secondo i dati diffusi dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l'epicentro è stato individuato a Santa Sofia, nella provincia di Forlì-Cesena, a una profondità di otto chilometri. La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, stando ai messaggi sui social, fino a Firenze. Al momento non si hanno notizie di danni.

L'inflazione rallenta oltre le attese a febbraio
Inoltre BusinessCommunity.it realizza la miglior rassegna economico finanziaria sul web, aggiornata in tempo reale. L'inflazione acquisita fin qui per il 2018 è pari a +0,5%, mentre il dato di "fondo" riporta un più esiguo +0,1%.

L'evento sismico, di magnitudo 3.9, è avvenuto alle 22,50 di oggi.

Alcuni cittadini hanno sentito prima un forte boato. La scossa è stata registrata con una magnitudo di 3.9 e le località più vicine all'epicentro sono Santa Sofia (5km), Spinello, Buggiana, Ospedaletto.