Sportivo

Psg-Real Madrid (1-2): highlights e gol della partita (Champions League ottavi)

Psg-Real Madrid (1-2): highlights e gol della partita (Champions League ottavi)

Successo strameritato per la squadra di Zidane che confeziona il successo nella ripresa con Ronaldo che apre le marcature di testa e Casemiro chiude i conti. Penso che possiamo fare molto meglio, abbiamo giocato in un modo che non conviene al Psg ma e' stato cosi': dobbiamo accettarlo e complimenti al Real Madrid. Non sarà il giocatore di maggior classe in squadra ma non è un caso che sia quello più impiegato da Zidane. Si sono dovuti attendere 17' per ammirare il primo miracolo di Areola su piatto da tre metri di Ramos, poi la partita si incattivisce, giallo a Verratti per entrata dura su Casemiro, poi a Kovacic in ritardo su Di Maria.

Il Real approda così ai quarti di finale della Champions League, tra 10 giorni scopriranno la loro avversaria, mentre il Psg, nonostante i tanti investimenti, è costretta ancora una volta ad uscire anzitempo dalla competizione europea, la scorsa stagione fu più drammatica l'uscita, dopo la clamorosa rimonta del Barcellona. Eguagliato il record di Van Nistelrooy, c'è da scommettere che CR7 tenterà in tutti i modi di superarlo nei quarti di finale.

In realtà le alternative non sono proprio di secondo piano. Finale dedicato a Davide Astori, con cui l'italo-brasiliano ha condiviso anche momenti importanti in Nazionale: "Mi dispiace soprattutto per la famiglia, per chi resta". A segno consecutivamente nelle ultime 9 gare di Champions, un record assoluto.

Pavia, case di antifascisti marchiate a vista
Quell'adesivo sono orgoglioso di tenerlo accanto al citofono, così come le altre persone che come me l'hanno ricevuto. I 'marchiatori' devono sapere che sono milioni le italiane e gli italiani onorati di chiamarsi antifascisti.

23 - Le partite consecutive con almeno un gol per il Real Madrid in Champions. Dall'altra parte, c'è un Real Madrid inumano e senza limiti con Cristiano Ronaldo come simbolo perfetto di onnipotenza. A livello difensivo, poi, fa tantissimi errori: vedi la svista sul gol di Ronaldo dove si perde Lucas Vázquez.

PSG (4-3-3): Areola; Dani Alves, Marquinhos, Thiago Silva, Yuri; Verratti, Thiago Motta (59′ Pastore), Rabiot; Di María (76′ Draxler), Cavani, Mbappé (85′ Diarra).