Internazionale

Zingaretti: "Pronto a correre alle primarie"

Zingaretti:

Ma su Renzi il governatgore del Lazio si fa cauto: "Un'esperienza che non possiamo liquidare", mentre invita il segretario dimissionario del Pd a spingere "verso la rigenerazione". Sono persone che stimo ma c'e' bisogno di altro: "pensiero, presenza, e l'immaginazione di percorsi e congressi diversi".

Con mille distinguo, i segretari del Pd piemontese e della Federazione di Torino accolgono con favore la candidatura di Nicola Zingaretti, rieletto governatore del Lazio, a guidare il Nazareno della ricostruzione, o come dice lui della "rigenerazione".

"Certo - conlcude - la posizione assistenzialistica di Di Maio e la politica di ridistribuzione del reddito che noi proponevamo sono distanti, ma si dialoga con tutti. Gli riconosco che, con grande energia e a modo suo, ci ha provato" risponde. Edward Luttwak è uno dei politologi stranieri più noti in Italia: al suo attivo ha centinaia di pubblicazioni con analisi sulla politica estera e sugli scenari geopolitici mondiali, il governo degli Usa lo ha tra i suoi consulenti strategici più ascoltati, il suo 'Manuale pratico per un colpo di Stato' è tra i libri di Geoeconomia più consultati. "Noi dobbiamo stare all'opposizione per elaborare una proposta rigenerante che torni ad offrire un orizzonte alla rabbia, la trasformi in progetto politico, in una nuova speranza". "Non metto il carro davanti ai buoi - ha proseguito - ma dico: apriamo un confronto molto aperto per vedere nel merito cosa si può fare insieme".

Obbligo vaccini a scuola, proroga fino al 30 marzo
Per provvedimenti di allontanamento o sanzioni si dovrà attendere una definitiva comunicazione di inadempienza alla legge. In questo caso non saranno i genitori a consegnare la documentazione ma saranno Asl e servizi scolastici a "parlarsi".

Per il momento, il presidente del Pd Matteo Orfini ha chiarito le prossime tappe del partito: convocazione dell'assemblea nazionale e della direzione nazionale, che sarà aperta dal vicesegretario Maurizio Martina. Questo atteggiamento io lo assumo dopo aver letto, ed essere stato confortato, sia dalle dichiarazioni di esponenti del centrodestra sia del M5s. "Dopo la composizione dei gruppi avvierò delle consultazioni con le forze politiche", ha affermato ancora Zingaretti. "Così si arriverebbe a una maggioranza senza premi".

Poi insiste: "Dobbiamo stare all'opposizione".

"Giovedì mattina alle 10 incontrerò la sindaca Virginia Raggi. La sfilza di "l'avevo detto", "l'ho sempre pensato", "ma come avete fatto a non capirlo" etc. è sostanziosa, imbarazzante ma soprattutto inutile" scrive Andrea Romano nel suo editoriale su Democratica.