Internazionale

Centrodestra, Salvini: 'Non ci hanno votato per far tornare Renzi'

Centrodestra, Salvini: 'Non ci hanno votato per far tornare Renzi'

Il leader della Lega ha parlato ai giornalisti che lo aspettavano in via Bellerio, fuori dalla sede del partito, al termine della riunione del Consiglio Federale.

Problemi con Forza Italia. "Ci sono stati due partiti che hanno vinto le elezioni e sicuramente si parlerà con loro". "Non andremo mai al governo se non potremo fare quello che vogliamo realizzare, cancellare la legge Fornero, controllare l'immigrazione clandestina e ridiscutere i trattati europei". Vista infatti la situazione post elettorale, senza nessuno che abbia una maggioranza, secondo il presidente di Forza Italia si dovrebbe proseguire con un governo Gentiloni a maggioranza allargata, che produca una nuova legge elettorale e che traghetti il paese a nuove elezioni. Quanto alla leader del Front National, "le ho mandato il mio augurio", ha risposto. "Io farò tutto quello che è democraticamente e umanamente possibile per andare a fare il presidente del consiglio ma senza scendere a patti e senza rinnegare il nostro programma di governo che è la nostra Bibbia". "Questa occasione - sottolinea - non può essere persa".

Sassuolo, Iachini: "C'è stata la reazione, non abbiamo concesso molto"
La SPAL ha realizzato inoltre quattro gol nelle ultime due partite di A, tanti quanti ne aveva segnati nelle precedenti sette. Anche la prestazione dei neroverdi non fa ben sperare per il futuro, con le solite difficoltà a creare occasione da rete .

"Ringrazio i cittadini che ci hanno dato fiducia, ma anche tutti i componenti del gruppo che, grazie ad un lavoro spinto da una grande passione, hanno contribuito a raggiungere questo grande obiettivo". "In realtà la telefonata del segretario ha ufficializzato una cosa che già mi era stata riferita nel primo pomeriggio - dice la Chiozzini - non sono stupita del provvedimento, a meravigliarmi è che si sia addirittura scomodato il consiglio federale per punire l'ultima militante dell'ultima provincia lombarda". L'ex-cavaliere non sembra troppo entusiasta [VIDEO] di una spartizione delle camere Lega-M5S, asserendo che FI e Salviniani sono molto diversi pur essendo alleati. "Vediamo chi ci aiuta a cancellarla".

Il Pd conferma però il diniego all'idea di un governo con il Movimento 5 Stelle. Ma l'accordo con i cinque stelle non esiste in natura. "Io penso che nulla è irreversibile, specialmente in economia".