Finanza

Lavoro, Istat: calo disoccupazione 2017 concentrato al Nord

Lavoro, Istat: calo disoccupazione 2017 concentrato al Nord

Lo stesso discorso vale per il numero di occupati, che sono 23milioni e 23mila. E' quanto dicono i risultati sintetici dell'andamento del mercato del lavoro in Toscana nel quarto trimestre 2017, secondo l'analisi dei dati diffusi oggi, 13 marzo 2018, da Istat nel rapporto "Il mercato del lavoro - 4* trimestre 2017" e nella banca dati Istat (I.Stat), condotta dal settore "Sistema informativo di supporto alle decisioni". Persiste la crescita dell'occupazione e del relativo tasso per gli ultracinquantenni. E Catania rappresenta, purtroppo, una di quelle aree con il tasso di disoccupazione più alto.

A livello territoriale la disoccupazione si è ridotta omogeneamente in tutto il paese, ma rimangono divari accentuati tra nord e sud, dove il tasso è calato soltanto dello 0,5 per cento rispetto all'8 per cento registrato invece nelle regioni settentrionali. Lo rileva l'Istat, aggiungendo che il tasso di occupazione sale al 58,0%, il livello più alto dal 2009, pur "rimanendo 0,7 punti al di sotto del picco del 2008", il valore massimo pre-crisi. Gli incrementi del tasso di occupazione sono più consistenti per le donne, eccetto nel Mezzogiorno in cui la quota di donne occupate (appena un terzo) è in aumento di 0,5 punti in confronto a +0,6 degli uomini.

Per l'addio a Davide Astori
Una vasta rappresentanza del mondo del calcio si è ritrovata a Firenze per l'ultimo saluto al capitano della Fiorentina . In questo week-end di campionato, su tutte le maglie delle squadre di Serie A, campeggerà la scritta 'Ciao Davide' .

L'indagine fornisce anche un altro spunto: scende il tasso di disoccupazione per i giovanissimi under 25 (al 34,7%, -3 punti) e per i giovani 15-34enni (al 21,2%, -1,3 punti), mentre sale quello degli over50 (al 6,2%, +0,2 punti). Nel quarto trimestre 2017 il tasso di occupazione per gli italiani si attesta al 57,9 per cento mentre per gli stranieri è al 60,5.