Finanza

Acqua in bottiglia, particelle di plastica nel 93%

Acqua in bottiglia, particelle di plastica nel 93%

A questo punto anche l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) vuole vederci chiaro.

I ricercatori hanno esaminato il contenuto di oltre 250 bottiglie in 9 paesi, (Brasile, Cina, Stati Uniti, India, Indonesia, Kenia, Libano, Messico e Thailandia) e hanno scoperto che il 93% conteneva residui plastici.

Cagliari-Lazio, Immobile e Inzaghi furiosi con arbitro: "Var ci penalizza sempre"
Ed a proposito di quegli episodi, si scatena la polemica dell'ex calciatore delle Aquile: "La mia idea sulla VAR la conoscete". L'allenatore allarga poi le difficoltà che portano questi episodi a qualcosa che va oltre la singola partita.

Per le particelle di 100 micron (0,1 millimetri) di dimensione la concentrazione è risultata di 10,4 per litro. Sono invece 325 le microplastiche inferiori a 100 micron trovate in ogni litro. Il team di ricercatori, per riscontrare la presenza anomala nelle bottiglie di acqua, si è avvalso di un particolare colorante, il Rosso Nilo, che sarebbe strutturalmente in grado di legarsi alle particelle di plastica presenti nei liquidi e di renderle particolarmente fluorescenti. Gli altri non hanno risposto. La plastica più presente è il polipropilene, usata per produrre i tappi. Comunque non una buona notizia in vista della Giornata mondiale dell'acqua del 22 marzo.