Cultura

Heidi, Anna dai capelli rossi e Lupin III piangono Isao Takahata

Heidi, Anna dai capelli rossi e Lupin III piangono Isao Takahata

La triste notizia è stata data nella notte da Yahoo! Le cause della morte non sono ancora note, ma le sue condizioni non erano ottime a causa di una malattia cardiaca.

Il suo capolavoro assoluto con lo Studio Ghibli è Una tomba per le lucciole del 1988. I produttori, infatti, cominciano a far pressione per indirizzare i due verso prodotti più commerciali, portando la neonata coppia Takahata-Miyazaki a dare vita a un luogo dove poter esprimersi liberamente: nel 1985, con i finanziamenti della casa editrice Tokuma Shoten Publishing Co., Ltd., nasce lo Studio Ghibli.

Takahata ha iniziato la sua carriera nell'animazione a Toei Studio nel 1959, e lì ha incontrato Hayao Miyazaki. La celebrità e il successo di Takahata sono però legate soprattutto alla fondazione dello studio di animazione Ghibli, assieme a Hayao Mizaki.

Gazzetta, Laudisa: "Credo che l'anno prossimo Sarri resterà in azzurro"
Napoli: il grande torto alla Juventus? Tifosi solitamente di una visione ottimistica riguardo la loro squadra del cuore. Tornando ai fatti di casa Napoli , prima della fine del campionato Sarri non vuole parlare di rinnovo.

E' morto all'eta' di 82 anni il regista giapponese di film di animazione Isao Takahata che aveva firmato capolavori al cinema come "Una tomba per le lucciole" oltre alle fortunate serie tv "Heidi", "Anna dai capelli rossi" e "Lupin III". La storia della principessa splendente, presentato al Festival di Cannes nel 2013, valse a Takahata una nomination al premio Oscar per il Miglior film di animazione l'anno successivo.

Takahata era nato nel 1935 nella provincia di Mie, in Giappone. Il suo ultimo film ha stupito il mondo per il suo tratto pittorico e il suo effetto acquerellato; nelle lunghe interviste realizzate all'epoca dell'uscita in sala Takahata raccontò la lunga e travagliata lavorazione di quello che è il suo testamento animato.