Finanza

Siria, 70 morti in attacco chimico

Siria, 70 morti in attacco chimico

I raid con gas a Duma, ultimo angolo della regione ad est di Damasco in mano a miliziani anti-governativi siriani, avrebbero causato almeno 100 morti e forse mille feriti. Il riferimento alla Russia è implicito mentre è esplicita la menzione del presidente siriano Bashar al Assad. A renderlo noto L'Osservatorio nazionale dei diritti umani in Siria (Ondus).

Mosca, afferma Nauert ha "violato i suoi impegni" con le Nazioni Unite e ha "tradito" la Convenzione sulle armi chimiche "proteggendo incondizionatamente" Assad.

Anche i media ufficiali siriani hanno respinto queste accuse e parlato di "fabbricazioni", ma resta il forte sospetto che le accuse lanciate da Caschi Bianchi, ribelli e opposizione in esilio, che già in altre occasioni avevano accusato Assad di aver fatto ricorso a simili metodi, abbiano più di un fondamento.

Gattuso rinnova: resterà sulla panchina del Milan fino al 2021
Anche questa avventura finisce anzitempo per il tecnico di Corigliano, che diede le dimissioni entro la fine dell'anno. C'è tantissimo orgoglio, ora bisogna fare il nostro percorso, proseguire così.

Al Jazeera riferisce che Moayed al-Dayrani, un residente di Duma e medico volontario, ha detto che il bilancio delle vittime dovrebbe aumentare. La portavoce del Dipartimento di Stato americano, Heather Nauert, ha scritto su Twitter che il Cremlino "ha violato i suoi impegni verso le Nazioni Unite ed è responsabile di questi brutali attacchi".

"Giungono dalla Siria notizie terribili di bombardamenti con decine di vittime, di cui molte sono donne e bambini", ha scandito il Pontefice dopo la recita del Regina Caeli in Piazza San Pietro, al termine della messa nella Domenica della Divina Misericordia. "Molte delle vittime erano donne e bambini", spiega D'Souza, "e presentavano sintomi consistenti con l'inalazione di gas tossico". Triste" e ancora, "se il Presidente Obama avesse attraversato la sua linea rossa, il disastro siriano sarebbe finito molto tempo fa! Nonostante continui a negare e accusare la stampa e gli attivisti di manipolare le informazioni, assad sta usando armi chimiche sulla popolazione. Il regime di Damasco ha negato l'utilizzo di armi chimiche.