Internazionale

Salvini, no altri vertici c.destra

Salvini, no altri vertici c.destra

Il 1 maggio invece scade l'arma con cui 5 Stelle e Lega minacciano i partiti usciti perdenti dalle urne, quel voto immediato - già a giugno - che Pd e Forza Italia temono. Per quanto soddisfatti per la giornata in memoria di Gianroberto Casaleggio a Ivrea, i seguaci di Beppe Grillo appaiono ipersensibili. "Nella chiarezza, ovvio. Di Maio però dovrebbe prima scoprire le carte davanti al Paese se vuole trasformare il risultato elettorale in una proposta che abbia un minimo di credibilità".

Infatti, solo nell'eventualità che lui faccia il premier la base grillina potrebbe digerire eventuali accordi con il centrodestra o con il centrosinistra. Ma i 5 stelle devono esercitare un ruolo a prescindere da ciò che facciamo noi. Di diverso avviso Giorgia Meloni che chiede di partire senza preclusioni esclusivamente dalla coalizione di centrodestra per poi avviarsi alla ricerca di ogni singolo voto in parlamento. "Quarto, quinto, dodicesimo, ma chi lo vota? -ha ironizzato - I voti in parlamento da dove arrivano?"

Ma il dialogo con la Lega rimane guardingo. E forse quest'ultima opzione obbligatoria nasconde un problema più grande legato alla metamorfosi di un movimento passato troppo velocemente dalla rabbia anti-sistema al desiderio di comandare l'Italia.

Coppa Davis, Italia-Francia 1-2 dopo il doppio
Sabato sarà il giorno del doppio con la sfida tra gli azzurri Lorenzi e Bolelli e i francesi Herbert e Mahut. La situazione non è impossibile da ribaltare, ma è eccessivamente compromessa.

"Ho ragione di credere - riprende il deputato Pd - che da qui all'assemblea nazionale del 21 aprile il gruppo si allargherà". Più si va avanti, più il suo Movimento arretra rispetto ai possibili "contraenti". "Se ci saranno i numeri per governare sarò orgoglioso di farlo, altrimenti - ha sottolineato - meglio tornare ad ascoltare gli italiani Spero che nessuno - ha aggiunto - voglia perdere tempo o tirare a campare senza fare nulla". Messa così, la trattativa sembrerebbe incanalata in un vicolo cieco.

Essì che la giornata sembrava essere partita bene tra i due con Salvini che aveva chiuso all'ipotesi di altri vertici di centrodestra: "Non è che possiamo far vertici tutti i giorni". No, grazie. Se ci sono anche in agenda l'abolizione della Fornero, le pensioni, la legittima difesa, la difesa ai confini dagli sbarchi, allora se ne può parlare. Sembra essere ancora molto profondo il divario tra gli schieramenti politici in vista del nuovo giro di consultazioni al Quirinale. Un occhio a palazzo Chigi, l'altro alle piazze, da infiammare ancora sulla scia della vittoria.

Quello su Berlusconi è quindi il veto principale posto dai Cinque Stelle, nonostante il monito lanciato loro da Salvini: "Il dialogo è possibile ma a patto che la smettano di porre veti e di mettersi al centro del mondo, visto che sono arrivati secondi e non parimi".


  • Al Bano confessa in diretta tv:

    Al Bano confessa in diretta tv: "Io e Loredana ci siamo lasciati"

    Loredana Lecciso , però, è intervenuta telefonicamente subito dopo per spiegare cosa sta davvero vivendo con Al Bano . Posso solo dire che voglio un gran bene a quest'uomo e in questa fase tanto delicata gliene voglio ancora di più.
    Siria, 70 morti in attacco chimico

    Siria, 70 morti in attacco chimico

    Il riferimento alla Russia è implicito mentre è esplicita la menzione del presidente siriano Bashar al Assad . A renderlo noto L'Osservatorio nazionale dei diritti umani in Siria ( Ondus ).
    Torino - Crotone, le formazioni che scendono in campo

    Torino - Crotone, le formazioni che scendono in campo

    Sulla punizione pennellata al 36' da Ljajic sulla tre quarti la zampata di Belotti vale il tris che mette in ghiaccio la partita. Il ritorno da ex, però, è totalmente da dimenticare, preso in mezzo dalla verve travolgente di Belotti .
  • Salvini: centrodestra unito alle consultazioni

    Salvini: centrodestra unito alle consultazioni

    Ha detto no al Pd perché "ha perso troppo le elezioni ", ma non ha escluso nessuna altra soluzione. Insomma, exit strategy assai complicata, a meno di colpi di "genio" improvvisi di Mattarella ...
    SS Lazio 4-2 Salisburgo, i biancocelesti vedono la semifinale

    SS Lazio 4-2 Salisburgo, i biancocelesti vedono la semifinale

    Il Salisburgo ha subito nel 2-1 di Dortmund, autore del gol tedesco Schurrle, la rete 199 della sua storia nelle coppe europee. Ci sono però numerosi portali che offrono la possibilità di vedere le partite di calcio in streaming live e in qualità HD.
    Il Milan graziato dagli errori di Icardi: 0-0

    Il Milan graziato dagli errori di Icardi: 0-0

    Se si dovesse trovare un aspetto positivo nella serata del puntero argentino, è che, tutto sommato, due fattori sono innegabili. Fu l'uomo partita, implacabile, velenoso imprendibile.
  • Nuovi scontri a Gaza, 2 morti e 150 feriti

    Nuovi scontri a Gaza, 2 morti e 150 feriti

    Tel Aviv - Due dimostranti palestinesi sono stati uccisi dall'esercito israeliano al confine nel nord della Striscia di Gaza . Hamas aveva bisogno di un'azione importante per riaffermare la propria leadership tra i palestinesi.
    Genoa, Ballardini a Raisport:

    Genoa, Ballardini a Raisport: "La vedo dura per Juve e Roma"

    Prima frazione di gara piuttosto bloccata e avara di occasioni da gol ma giocata comunque su ritmi intensi come da previsione. La Samp gestisce il gioco, sempre senza trovare i varchi, ma si propone maggiormente nella trequarti avversaria.
    Tim, Vivendi annuncia lista per Cda guidata da Genish

    Tim, Vivendi annuncia lista per Cda guidata da Genish

    Vivendi ha di fatto riproposto molti dei nomi di coloro che sono gli attuali consiglieri espressi in sua rappresentanza. Arnaud de Puyfontaine , secondo componente della lista, sarà proposto per il ruolo di presidente non esecutivo.
  • Chievo, Maran protesta:

    Chievo, Maran protesta: "Prima del 2-1 c'era fallo per noi!"

    Tre sconfitte di fila e una zona B che si avvicina a ritmo da cavalleria per il Cagliari di Diego Lopez. Clamorosa rimonta della squadra di Sarri , che fra l'89' e il 93' ribalta una gara che stava perdendo.
    Marotta lancia l'ultimatum:

    Marotta lancia l'ultimatum: "Per Emre Can voglio una risposta entro 10 giorni"

    E sul futuro di Allegri , il dirigente juventino aggiunge:"Accanto alla struttura dirigenziale c'e' una struttura tecnica solida. Non rivoluzione ma evoluzione , inserimento graduale". "Il fatto straordinario è forse che abbiamo perso".
    Gattuso, Milan non ci sarà rivoluzione

    Gattuso, Milan non ci sarà rivoluzione

    Dobbiamo stare attenti, avremo il pallino del gioco in mano ma il Sassuolo va in verticale sistematicamente. Quando si gioca con il centrocampo a tre, non puoi non pensare a lui, per noi è un giocatore importante.