Sportivo

Inter, due Primavera convocati da Spalletti per la sfida contro l'Atalanta

Inter, due Primavera convocati da Spalletti per la sfida contro l'Atalanta

Nel frattempo, nella giornata di ieri, i due allenatori, Spalletti e Gasperini, hanno tenuto le consuete conferenze stampa della vigilia.

Lo streaming, legale e di buona qualità della partita tra Atalanta Inter sarà visibile anche grazie ai siti dei bookmaker. Lo stesso bottino hanno raccolto gli orobici, perdendo in casa con la Samp e pareggiando con la Spal e subendo la rimonta della Fiorentina nella corsa all'Europa League.

Nelle ultime in trasferte solo una vittoria a Genova: perché? . Loro sono bravi nel mettere le partite sotto questo aspetto, quelle volte che siamo riusciti a fare quello scambio dove Mauro deve partecipare anche se voi dite che deve segnare ed è un problema vostro, abbiamo creato spazi. L'allenatore dell'Atalanta fa la conta degli indisponibili edei recuperati: "Mancano i soliti Ilicic, Rizzo e Spinazzola.Cornelius e Palomino si aggregano al gruppo oggi e ci saranno.C'è Petagna squalificato e la chiave è sostituirlo: nellesoluzioni alternative ci sono sia Barrow che Cornelius".

Torino: Mazzarri punta su Ljajic, il serbo potrebbe restare
Metterlo trequartista al momento mi sembra prematuro. "Magari in futuro, adesso no. E questa settimana non ho molta scelta" conclude Walter Mazzarri .

Impegno complicato per l'Inter che questa sera affronterà a Bergamo l'Atalanta. L'Inter ha segnato il 94% (47 su 50) dei gol in questo campionato da dentro l'area di rigore. Spalletti ha dovuto risolvere il rebus legato all'assenza di Candreva. Con un solo punto di distanza dalla Roma quarta in classifica, i neroazzurri non possono compiere passi falsi. In avanti ci sarà il rientro dall'inizio di Rafinha a supportare Mauro Icardi. Il giocatore non ha completamente recuperato. Miranda esordì in Serie A contro l'Atalanta, nell'agosto 2015.

Inter che arriva dalla sconfitta contro il Torino degli ex Mazzarri e Ljaic. Complice anche l'inevitabile calo fisico dell'Atalanta, nell'ultimo quarto d'ora tocca ai nerazzurri di Milano sfiorare il gol due volte, sempre con Perisic e sempre in contropiede: la prima volta è reattivo Berisha, sulla seconda è sbagliata la mira del croato. Non è riuscito a imbucare la partita quando siamo ripartiti.