Internazionale

Milano, trovati resti umani nei pressi della stazione centrale

Milano, trovati resti umani nei pressi della stazione centrale

Poi il nulla. Il luogo dove è stato trovato è abitualmente frequentato da senza tetto: non è da escludere che i resti fossero già stati visti in questi anni da altre persone che però, per non volersi esporre con le forze dell'ordine, hanno preferito non denunciare.

Uno scheletro è stato trovato all'interno di un ex deposito ferroviario tra viale Lunigiana e via Sammartini, a Milano.

A fare la scoperta è stata una clochard: il corpo era avvolto in una coperta, le ossa erano disassemblate e c'erano tracce di un rogo. Il documento di identità ritrovato appartiene ad un uomo di 75 anni originario di Enna ma residente a Milano, affetto da problemi psichici e scomparso nel lontano 1991. Al momento non è comunque certo che i resti appartengano all'uomo, per averne certezza serviranno ulteriori analisi delle ossa. Le indagini sono affidate alla Squadra mobile.

Valentina Verdecchi abbandona Amici 2018 dopo l'infortunio?
La trapanese Carmen Ferreri ha trionfato alla seconda puntata del serale di " Amici ", il programma di Maria De Filippi su canale 5 .

Gli inquirenti hanno fatto sapere che i documenti ritrovati vicino allo scheletro apparterrebbero a Umberto Barresi, ricercato dal 1991, l'ultimo anno in cui si è avuta notizia di lui.

Il medico legale, la nota Dottoressa Cristina Cattaneo - che si occupa anche di identificare migranti morti in alcuni dei numerosissimi, fallimentari viaggi della speranza, ha stabilito che il decesso risale a "diversi mesi fa", ma si è scoperto che è avvenuta ben prima. Lo scheletro aveva attorno a sè una quantità di bottiglie, una coperta, ma anche una patina nera che sembra fuliggine oppure un mix tra smog, muffa e umidità, sintomi dell'estrema povertà in cui era vissuto l'uomo.