Tecnologia

Instagram lancia videochiamate e filtri per realtà aumentata

Instagram lancia videochiamate e filtri per realtà aumentata

Uno dei tratti principali di Instagram, sotto la gestione di Facebook, è rappresentato dalle sue apprezzatissime Storie che, presto, nelle prossime settimane, potranno fregiarsi anche dei contenuti derivanti da Spotify e GoPro: in questo modo, sarà possibile far conoscere, con semplicità, ciò che si ascolta o si sta vivendo in un dato momento avventuroso, grazie all'apertura del contenuto prescelto nell'editor delle Storie di Instagram, ove potrà essere corredato di una didascalia.

Instagram sta testando silenziosamente senza troppi annunci un nuovo sistema di acquisto diretto tramite l'app, collegando una carta di credito o di debito.

I filtri per il viso, gli stili di testo e gli adesivi aiutano a trasformare i momenti in esperienze da condividere.

Con le sue immagini raffinate e la pletora di marchi, lo shopping attraverso Instagram potrebbe rivelarsi popolare e dare alle aziende un nuovo grande motivo per fare pubblicità sull'app.

Più di 100 milioni di utenti di Instagram guardano o condividono Live ogni giorno.

Pecoraro: 'Inter-Juve? Nessun procedimento, accettiamo i risultati del campo'
Oggi lo ha ribadito ai microfoni di 'Tuttosport' , ma si è lasciato andare anche ad altre dichiarazioni su Massimiliano Allegri . Al limite si potrebbe eccepire sull'etica di certi atteggiamenti ma io non mi occupo di etica.

Allo stesso tempo si cerca anche di tenere in considerazione le problematiche che più scuotono la società, come ad esempio quella del bullismo e della violenza, verbale e fisica. L'adozione sarà a livello globale e inizialmente toccherà agli Stati Uniti ma anche a chi utilizza la versione beta dell'app.

Dopo l'introduzione della funzionalità di video chat basterà toccare la nuova icona della fotocamera nella parte superiore di una discussione diretta.

Forse qualcuno di voi avrà notato che alcune storie Instagram sono caratterizzate dalla copertina del brano in riproduzione e di un tasto in alto a sinistra che mostra il collegamento a Spotify.

È possibile che l'opzione di pagamento funzioni con "Shoppable Tags" di Instagram, testata per la prima volta nel 2016; da allora, Instagram ha stretto una partnership con le piattaforme storefront BigCommerce e Shopify per mettere in contatto i propri clienti ed ha ampliato la funzione in più paesi a marzo. E' in arrivo nelle prossime settimane una sezione Esplora riprogettata per rendere ancora più facile la scoperta di questo tipo cose.