Internazionale

Carabinieri accusati di stupro: destituiti dall'Arma

Carabinieri accusati di stupro: destituiti dall'Arma

I due carabinieri hanno infatti "abbordato" le due studentesse in un bar, offrendo loro da bere, fino alla proposta di accompagnarle a casa.

L'Arma dei Carabinieri ha deciso di destituire, in attesa del processo, i due militari di Firenze accusati di violenza sessuale. Lo confermano gli avvocati difensori. La notizia è stata riportata dal Corriere della Sera, ripresa poi anche dall'agenzia Ansa. L'udienza è fissata per il 30 maggio.

Morta dopo una lunga malattia Lara Saint Paul, cantante cresciuta a Fusignano
Lara Saint Paul nacque ad Asmara, in Eritrea, figlia di un uomo italiano e di una donna eritrea. Concerti a Los Angeles, dove lavorò tra gli altri con Ray Charles e Stevie Wonder .

L'espulsione dall'Arma, e quindi il licenziamento, arriva in base alla valutazione del comportamento tenuto da Camuffo e Costa quando furono chiamati a intervenire per una rissa in una discoteca al piazzale Michelangelo. Due studentesse americane sarebbero state violentate nella notte fra il 5 e il 6 settembre nel capoluogo toscano, come ricorda TgCom24.it. La decisione di "licenziare" i due carabinieri arriva dopo che si sono concluse le indagini disciplinari, avviate in seguito alla denuncia delle due straniere.

Al termine dell'operazione, i due si sono trattenuti nel locale per "agganciare" le giovani e poi le hanno accompagnate a casa usando l'auto di servizio, azione consentita solo in casi eccezionali. Giorgio Carta, legale del carabiniere Pietro Costa, ha detto che "una delle due ragazze ha salvato il numero del carabiniere dopo il fatto: sarebbe il primo caso in cui uno stupratore lascia il suo numero alla vittima".