Sportivo

Calciomercato Inter, senza Champions è dura: Cancelo più lontano

Calciomercato Inter, senza Champions è dura: Cancelo più lontano

"Applaudire il pubblico era il minimo che potessimo fare, come ringraziare tutti quelli che sono venuti a supportarci facendo dell'Inter la squadra con più presenza allo stadio, più di un milione nell'anno. Bisogna giocare nella maniera giusta e poi vincere la partita".

Cosa vuol dire non arrivare in Champions? Soprattutto, però, non centrare il quarto posto rappresenterebbe un deciso passo indietro nei piani dell'Inter: sarebbe infatti l'ennesima dimostrazione di un progetto sportivo che non segue di pari passo quello societario. "È da una settimana che sento parlare di goleade con handicap, termini che non mi sono nemmeno familiari essendo rimasto al totocalcio, esigo il massimo rispetto per il nostro lavoro".

Giro d'Italia: Chaves trionfa sull'Etna, Yates è maglia rosa
Tocca poi al colombiano Chaves scattare, agganciando l'abruzzese e in questo modo andando lui a indossare la maglia rosa virtuale. Rohan Dennis perde soltanto un minuto difendendosi con le unghie e con i denti ma ciò non è bastato a salvaguardare il primato.

Da capitano ha voluto metterci la faccia e si è presentato ai microfoni dopo il pesante ko subito dall'Inter contro il Sassuolo.

Sulla Champions: "Non so cosa vorrebbe dire non arrivarci, adesso dobbiamo fare il tifo per il Crotone e sperare, poi vedremo. Oggi Consigli ha fatto la partita della vita". La classifica marcatori si vedrà la settimana prossima, ma il mio obiettivo è la Champions e finora non ce l'abbiamo mai fatta. Peccato per non aver sfruttato le occasioni create e aver perso in maniera inaspettata questa partita, non siamo stati bravi a soffocare Berardi e Politano e da parte nostra abbiamo commesso troppi errori sotto porta. Sono tranquillo, se arriverà la Nazionale sarà frutto di quanto fatto con l'Inter, se non arriverà farò riposare il ginocchio.